Autonomia, strappo Lega-5Stelle
Salta il vertice sulle Regioni

PER APPROFONDIRE: autonomia, lega, m5s
Luigi Di Maio e Matteo Salvini


Strappo tra M5s e la Lega al tavolo a Palazzo Chigi sull'Autonomia. "Inutile sedersi a un tavolo che non funziona, con persone che il giorno prima chiudono accordi e poi cambiano idea e fanno l'opposto", sottolineano fonti leghiste.

"Al vertice Autonomia oggi la Lega ha proposto di inserire le gabbie salariali, ovvero alzare gli stipendi al Nord e abbassarli al Centro-Sud. Per il M5S è totalmente inaccettabile", riferiscono fonti del M5s. 

Ma, secondo il Carroccio, "invece di andare avanti si torna indietro".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Luglio 2019, 11:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Autonomia, strappo Lega-5Stelle
Salta il vertice sulle Regioni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-07-11 11:53:34
Se la vita costasse uguale tra nord e sud le gabbie salariali non avrebbero senso ma visto che la vita al nord costa quasi il doppio mancando tutti gli incentivi che sono stati erogati per il meridione ha senso.
2019-07-11 11:51:41
Proprio una Farsa! Allora perche state al governo con questi personaggi Cari Leghisti?
2019-07-11 11:48:31
continuate a litigare come i bambini ed a fare ostruzionismo, pure avendo il potere di cambiare alcune cose. vedrete quante volte vi capiterà un Mattarellone che tenta di darvi credito per creare un governo del cambiamento...
2019-07-11 11:37:54
Non c'è autonomia che tenga...hahahahahahahahahahahahahahahahaha...ditelo al melanzana...hahahahahahaha...ciao enrico..ciao.... .........ricorda i 49 mln. di euro, euro ? O rubli ?....hahahahahahahahhahahahahahahaha..ciao enrico..ciao.
2019-07-11 11:35:56
E ora sarebbe bello che, conseguentemente, fossero loro ad abolire tutte le Regioni (autonome, speciali, ordinarie) senza SE e senza MA. Il Paese ne gioirebbe, sarebbe un bel gesto nella giusta direzione, 49 anni di regionalismo senza controllo sono stati anni di produzione dello spaventoso debito pubblico, su cui dobbiamo pagare interessi sugli interessi