Coronavirus, in Italia prezzi alle stelle per gli igienizzanti. Amuchina su Amazon a 98,99 euro

Domenica 23 Febbraio 2020
Coronavirus, in Italia prezzi alle stelle per gli igienizzanti. Politici e vip: «È sciacallaggio, non libero mercato»
2

Igienizzanti sempre più introvabili e costosi: a poco più di 48 ore dall'esplosione del focolaio del Coronavirus in Lombardia e in Veneto, in tutta Italia liquidi e gel per la disinfezione e la pulizia delle mani vengono venduti a prezzi assolutamente proibitivi. Le scorte nelle farmacie stanno esaurendo e sul web i prezzi sono schizzati fino a raggiungere cifre folli, ma solo in Italia.

Coronavirus, il boom delle mascherine e le prime denunce: «Prezzi aumentati fino al 1.700%»

Il caso è stato denunciato da diversi esponenti politici ma anche alcuni vip. Anna Paola Concia, ex deputata del Pd, ha messo in evidenza che su Amazon gli igienizzanti all'estero vengono venduti a prezzi di mercato, mentre in Italia il costo è letteralmente lievitato fino a raggiungere cifre esorbitanti. Su Amazon.it, infatti, il gel Amuchina nel flacone da 80 millilitri viene venduto addirittura a poco meno di 25 euro, quando normalmente il suo prezzo non supera i cinque euro. Nella versione tedesca, invece, i prezzi sono ancora in linea con il mercato. «Perché su Amazon Italia costa di più?», si chiede Anna Paola Concia.

Anche un'altra esponente politica, l'ex ministra Marianna Madia, ha evidenziato l'anomalia dei prezzi degli igienizzanti in Italia: «Nelle farmacie si fatica a trovare igienizzanti per le mani intanto su Amazon qualcuno vende con prezzi alle stelle. Non è libero mercato ma speculazione vergognosa. Farò interrogazione urgente ma anche Amazon faccia il suo per impedire vendite al rialzo».
 

Il caso è stato sottolineato anche dal rapper Frankie Hi-Nrg, che non usa mezzi termini e sceglie un hashtag particolare come #AmuchinatiDelBounty: «La concorrenza, quella tra gli sciacalli. Amazon Italia, non hai nulla da dire o, ancora di meglio, da fare? Siamo d'accordo che questa è una porcata inumana?».
 

LA REPLICA DI AMAZON «I partner di vendita stabiliscono i prezzi dei loro prodotti nel nostro store e abbiamo delle regole per aiutarli a definire tali prezzi in modo competitivo. Monitoriamo attivamente il nostro store e rimuoviamo le offerte che violano le nostre regole». Così Amazon replica alle critiche sulla variazione dei prezzi di alcuni prodotti disponibili nello store a seguito dei casi di 
Coronavirus in Italia.

Ultimo aggiornamento: 19:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci