Alessandria, prof supplente disabile derisa e umiliata dagli alunni: il branco di 15enni ora dovrà pulire la scuola

Mercoledì 28 Marzo 2018
43
Una professoressa di una scuola superiore di Alessandria è stata legata a una sedia, con del nastro adesivo, a presa a calci in classe da alcuni suoi allievi e infine liberata da un loro compagno. Gli autori del gesto - che risalirebbe a un mese fa - avevano postato il video su social, ma è già stato rimosso. La vittima, peraltro, è un'insegnante che ha difficoltà a camminare, a muoversi.

La docente non ha presentato denuncia alle forze dell'ordine, il caso si è risolto nell'ambito scolastico con la sospensione dei ragazzi violenti, tra i 14 e i 15 anni, tutti della prima classe, provvedimento poi convertito in lavori di pulizia, per un mese, nella scuola stessa. La decisione è stata approvata dal Consiglio di classe. 
Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 08:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA