Salvini, reato di tortura: «Lega ne proporrà la cancellazione: arma in mano ai delinquenti»

Venerdì 13 Dicembre 2019
Salvini, reato di tortura: «Lega ne proporrà la cancellazione: arma in mano ai delinquenti»
11

Matteo Salvini ad Avellino parla del cosiddetto reato di tortura e dell'intenzione della Lega di proporne la cancellazione perché ritenuto un'arma in mano ai delinquenti. «Noi proporremo la cancellazione del cosiddetto reato di tortura che sta diventando un'arma in mano ai delinquenti e un cappio intorno al collo dei poliziotti».

Salvini in estasi per il trionfo di Johnson: «Sondaggi davano il Labour in recupero, vi ricorda qualcosa?»

Sondaggio Index: Lega-FdI-Fi al 48,7%. Testa a testa Salvini-Conte
 


Matteo Salvini ne ha parlato con i giornalisti al termine di una visita nel carcere di Poggioreale dell'aggressione subita la scorsa notte da quattro agenti della polizia penitenziaria nel carcere di Avellino.

«I delinquenti denunciano la qualunque e poi rendono grama la vita a chi deve difendere l'ordine pubblico», ha proseguito il segretario della Lega. «Dagli agenti di Poggioreale ho avuto una richiesta di riconoscimento della dignità», ha aggiunto.

Ultimo aggiornamento: 16:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA