Salvini a Perugia: «Non vorrei Conte tassasse anche la cioccolata»

PER APPROFONDIRE: conte, salvini
Salvini a Perugia: «Non vorrei Conte tassasse anche la cioccolata»
«Conte? Non vorrei tassasse anche la cioccolata». Così Matteo Renzi, in visita all'Eurochocolate di Perugia, ha risposto a chi gli chiedeva cosa pensasse della visita di ieri del premier Giuseppe Conte. «Tassano le bibite, gli affitti, il diesel, la plastica e i biscotti - ha detto ancora Salvini -, non vorrei che avendolo mangiato lo facesse anche con il cioccolato. Faremo tutto quello che potremo per salvare il Paese da questi matti che sono lì. Tasse e manette».

Meloni: «Salvini guida la coalizione, però non lo faccia pesare. Il Campidoglio? Non corro»

E sulle tensioni nel governo sulla manovra, Salvini è tranchant: «Andassero a casa. Sono qua da un mese - ha detto ancora Salvini -, hanno riaperto i porti e aumentato le tasse. Si vada a votare. Io mi godo un pò di cioccolato e il voto dell'Umbria domenica prossima». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 20 Ottobre 2019, 13:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salvini a Perugia: «Non vorrei Conte tassasse anche la cioccolata»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-10-20 16:32:26
amburgo, ecco la vera faccia di Conte "o si fa cosi, o si va a casa" vale a dire "ho i pieni poteri"
2019-10-20 15:56:57
Con i miliardi di debiti che hai scaricato sugli italiani potrebbe anche essere. La storia italiana è ricca di debiti fatti dalla lega e pagati dagli italiani.
2019-10-20 16:39:30
A cominciare dalle famigerate quote latte.....
2019-10-20 14:48:16
Penso che il nostro Presidente del Consiglio, l’Avv. Giuseppe Conte, a mio giudizio uno dei migliori Capi di Governo che l’Itala abbia mai avuto, ricordiamocelo sempre, abbia altre cose a cui pensare. Non si perde in amenità, sciocchezze, in chiacchiere, proclami o altro. Guarda, insieme alla Compagine di Governo, alla sostanza cioè a risolvere i problemi degli italiani, quelli veri, reali, come l’Economia, il Lavoro, la Povertà, una piaga diffusa, l’Istruzione, la Sanità, le Infrastrutture, il problema dei migranti ecc. I prossimi 3 anni che ci separano dalle elezioni politiche, saranno molto impegnativi. Ma sono convinto che il Governo in carica, sostenuto da Pd-LeU-M5S, sarà all’altezza del compito assunto.
2019-10-20 14:33:11
Certo se c'è una cosa da tassare in Italia è l'ignoranza che ha il Sig. Salvini, in quanto quando era ministro degli interni, ha fatto fare delle leggi ANTICOSTITUZIONALI. M Riferisco ALLE DUE LEGGI SICUREZZA sugli emigranti. Sig. Salvini, non mostri il crocefisso o il rosario, in quanto, dal momento che lei non lo sa, ma ora lo saprà sicuramente queste due leggi NON HANNO EFFETTO RETROATTIVO, COME PREVEDE LA NOSTRA COSTITUZIONE ITALIANA- Ma dal momento che lei ignorava questa legge, la invito a studiare le leggi costituzionali. E mi auguro di non vederla più come ministro o parte del governo per molti anni ancora, Il POPOLO ITALIANO, NON HA BISOGNO DI PERSONE CHE IGNORANO LE LEGGI E CREANO DANNI.