Busta con proiettili indirizzata a Salvini: «Oltre 100 minacce di morte da quando sono ministro»

PER APPROFONDIRE: busta, matteo salvini, proiettili
Busta con proiettili a Salvini: «Oltre 100 minacce di morte da quando sono ministro»
Una busta con proiettili indirizzata al ministro dell'Interno Matteo Salvini è stata intercettata al centro meccanografico di Poste Italiane di Sesto Fiorentino. Sul posto è intervenuta una squadra di artificieri dell'Arma dei Carabinieri che ha ispezionato la missiva, al cui interno era presente un proiettile calibro 22 avvolto in carta stagnola. Indagini della Polizia di Stato.E' lui stesso a postare la foto su Twitter: «Oltre 100 minacce di violenza e di morte contro di me da quando sono ministro- scrive Salvini - Evidentemente le parole di odio di certa sinistra convincono certe menti malate, ma sicuramente non mi fanno paura. Anzi, mi fanno ancora più forza e voglia di combattere criminali di ogni genere».


 
Soldi alla Lega da Mosca, la riunione nell'ottobre 2018 e quell'accusa per 65 milioni
Fondi russi alla Lega, Savoini: «Solo un incontro tra imprenditori, è una caccia alle streghe»


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Luglio 2019, 08:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Busta con proiettili indirizzata a Salvini: «Oltre 100 minacce di morte da quando sono ministro»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2019-07-12 02:47:36
La sinistra pur di prendere il potere ricorre anche a questi sistemi, come ha ampiamente dimostrato negli anni '70 '80 '90 quando ha fatto centinaia di morti e feriti in nome del comunismo. Questa non e' fantasia, questa e' storia.
2019-07-11 18:48:54
E quante di queste se le è automandate?
2019-07-11 17:55:00
Chi semina odio, raccoglie odio. Il bacia croci non si deve stupire......mah.....ciao enrico..ciao.
2019-07-11 16:32:00
atteggiamento degno del popolo itagliota.....
2019-07-11 16:23:44
I legaioli sentono di avere la coda di paglia, essendo un partito di sinistra con un segretario comunista se la prendono con i comunisti che non esistono per coprire le loro inadeguatezze e li incolpano di tutto; usavo lo stesso stratagemma anch'io quando ero alle elementari, scaricavo le colpe su un nemico immaginario. Mah!