Zingaretti e il "no" al Raggi bis, gli attacchi da Lezzi e De Santis: «È come Salvini»

Sabato 23 Maggio 2020
M5S difende Raggi, da Lezzi e De Santis attacchi a Zingaretti: «E' come Salvini»
1

Le parole di Nicola Zingaretti contro il bis di Virginia Raggi raccontate da Il Messaggero («Più che una notizia è una minaccia per i romani») hanno provocato la reazione del M5S. Duro Antonio De Santis, assessore al Personale e braccio destro della sindaca: «Oggi anche Zingaretti si iscrive al tiro al bersaglio. Nonostante il ruolo e la carica da lui ricoperti, in una dichiarazione rilasciata a Il Messaggero si abbassa a toni e slogan da stadio che ricordano tanto le sfuriate e le spettacolarizzazioni di Salvini».

Roma, «No al Raggi bis»: lite M5S sul patto con il Pd

Critiche al segretario Pd e governatore del Lazio dalla senatrice Barbara Lezzi, ex ministro del Conte I: «Riconosciamolo, Zingaretti è davvero un uomo coraggioso. Ha fatto la sua scelta di campo schierandosi dalla stessa parte degli odiatori seriali di Virginia Raggi. Anche lui è un supereroe alla Salvini maniera che imbraccia l'arma dei giornali e lancia, stamane, un monito: la Raggi è una minaccia per Roma. Lo è per Roma o per chi avrebbe voluto proseguire con gli appalti irregolari? Roma è minacciata dalla Raggi o da chi vuole tornare a soffocarla tra i tentacoli del malaffare che l'hanno piegata ai debiti di tutti quelli che l'hanno amministrata compresi i sempre rimpiazzati in qualche illustre incarico Veltroni e Rutelli? Beh, certo, chi ha contro i Casamonica, gli Spada e CasaPound, che sono stati lasciati indisturbati fino al suo arrivo, per il coraggioso Zingaretti, è una minaccia per Roma».

Coronavirus, Zingaretti: «Se molliamo ora sforzi inutili». Maggioranza divisa, Renzi spinge per riapertura

A difesa di Raggi, anche Giuliano Pacetti, capogruppo grillino in Campidoglio: «Zingaretti, Salvini e Meloni unico pattuglione contro Virginia Raggi. Zingaretti getta la mascherina e si schiera con la destra di Meloni e Salvini e questo perché Virginia Raggi e il Movimento 5 Stelle alla guida di Roma rappresentano un pericolo per la sopravvivenza dei vecchi giochi di potere e di palazzo».

 

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA