Irritazione Pd dopo le parole di D'Alema. Letta: «Nessuna malattia, da noi passione e impegno»

Domenica 2 Gennaio 2022
Irritazione Pd dopo le parole di D'Alema: Letta: «Nessuna malattia, da noi passione e impegno»
2

Massimo D'Alema provoca, Enrico Letta risponde. L'attuale segretario del Partito Democrato, infatti, ha scritto su Twitter: «Il Pd da quando è nato, 14 anni fa, è l'unica grande casa dei democratici e progressisti italiani. Sono orgoglioso di esserne il segretario pro tempore e di portare avanti questa storia nell'interesse dell'Italia. Nessuna malattia e quindi nessuna guarigione. Solo passione e impegno». D'Alema, in un brindisi di fine anno via Zoom, aveva parlato di «una malattia terribile che è guarita da sola, ma che c'era» nel partito, quando a guidarlo c'era Matteo Renzi.

Matteo Renzi: «Letta ondivago sul Colle, così rischia l’isolamento. D’Alema statista che fallisce sempre»

Nel Pd si registra «profonda irritazione» per le parole pronunciate venerdì scorso da Massimo D'Alema in riferimento alle vicende del partito. È quanto rilevano, interpellate, fonti del Nazareno.

 

Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio, 12:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci