Mattarella: «Leale collaborazione Stato-Regioni è caposaldo. Recovery Fund occasione di storico rilancio»

Martedì 4 Agosto 2020
Mattarella: «Leale collaborazione Stato-Regioni è caposaldo. Recovery Fund occasione di storico rilancio»
1

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontra i presidenti di Regione al Quirinale e ribadisce che «la leale collaborazione tra Stato e Regioni è caposaldo». Il Capo dello Stato, poi, parlando del Recovery Fund dice che si tratta di «un'occasione di storico rilancio».

«Si avverte la necessità di individuare con maggior precisione sedi e procedure attraverso le quali il principio di leale collaborazione, caposaldo della giurisprudenza costituzionale, possa divenire sempre di più la cifra dei rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Automomie locali. È importante che la soggettività politica delle Regioni si sviluppi non in contrapposizione con l'indirizzo politico statale ma in chiave di confronto e di cooperazione», dice Mattarella. 

«In questi 50 anni le Regioni si sono affermate come componente fondamentale dell'architettura della Repubblica. Le Regioni si sono rivelate forte elemento di coesione del popolo italiano», dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricordando come l'art. 114 della Costituzione ricordi che «la Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato». Appunto per questa corresponsabilità nella struttura della Repubblica «le Regioni partecipano al dovere di eseguire gli art. 2 e 3 della Costituzione. È un compito collettivo, che coinvolge la Repubblica intera, come ci dice anche una lettura autentica dell'art.118 dove la sussidarietà è indicata non solo come metodo ma come valore», aggiunge Mattarella.

Luca Zaia: «Lite con Salvini? Fantasie, forse qualcuno ci spera. Noi veneti vogliamo l'autonomia»

Taglio dei parlamentari, Zingaretti: «Referendum? Pericoloso senza una nuova legge elettorale

 

Mattarella alle Regioni: «Restano le esigenze di tutela della salute»


«Se la violenza dell'epidemia appare essersi attenuata, non sono venute meno le esigenze di promuovere politiche coerenti con la tutela della salute dei nostri concittadini e con le esigenze di rilancio dell'economia del Paese, così duramente colpita dalle conseguenze della crisi sanitaria», ha sottolineato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un passaggio del suo intervento nell'incontro con i presidenti delle Regioni.

 


 

Mattarella: «L'istituzione delle Regioni completò il principio dell'autonomia»


«L'attuazione delle norme della Costituzione sull'ordinamento regionale intervenne in una fase di grandi trasformazioni, che vide anche l'attuazione» di numerose riforme. «Le basi della Repubblica si arricchivano di un ente politico che completava la realizzazione del principio di autonomia definito dalla Costituzione. Si affacciava una soggettività in grado di realizzare in maniera più compiuta la partecipazione dei cittadini alla vita democratica». Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nell'incontro con i presidenti di Regione al Quirinale nel cinquantesimo anniversario della istituzione delle Regioni a statuto ordinario.
 

Mattarella: «Recovery Fund occasione di storico rilancio»


Il Revovery fund è una «occasione di storico rilancio», un «appuntamento da non perdere per incidere sui nodi strutturali con riforme e investimenti strutturali, con il recupero di ritardi decennali». Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nell'incontro con i presidenti di Regione al Quirinale.
 

Ultimo aggiornamento: 5 Agosto, 00:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA