Lega e fondi russi, Ghisleri: per ora il caso non intacca il consenso di Salvini

PER APPROFONDIRE: fondi russi, lega, matteo salvini
Lega e fondi russi, Ghisleri: per ora il caso non intacca il consenso di Salvini

di Mario Ajello

Alessandra Ghisleri è soprannominata la sondaggista che non sbaglia mai. Ora è convinta che non ha avuto finora conseguenze negative per la Lega e il suo leader la vicenda dei presunti soldi russi al partito. Ma ancora - spiega Ghisleri - bisogna vedere come si evolverà anche l'inchiesta giudiziaria, «perché finora Salvini ha potuto impostare un racconto che ha minimizzato i fatti senza far percepire l'importanza della faccenda e deviando l'attenzione su temi economici». Ma se escono nuove rivelazioni non è detto che questo atteggiamento minimizzante possa resistere. 

Governo a rischio crisi: i dubbi di Salvini, i timori di Di Maio

Dunque, la presidente di Euromedia Research rimarca: «Salvini sa che gli argomenti di vita quotidiana, soprattutto quelli legati alle tasse e ai lavoratori, interessano molto di più le persone rispetto ad altri temi politici che pure potrebbero rivelarsi gravi. Anche per questo motivo, almeno per il momento, non c'è nessuna variazione nei consensi della Lega rispetto a due settimane fa».

Insomma, le ripercussioni fino a questo momento stanno a zero. La Ghisleri ricorda però come il 24% dell'elettorato leghista scelga il Carroccio per appartenenza. Dunque, il caso-Russia potrebbe influire sul resto dell'elettorato, per chi vota Lega per opinione, ma a parere della sondaggista è troppo presto per misurare gli effetti del caso-Metropol su questo campione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 19 Luglio 2019, 10:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lega e fondi russi, Ghisleri: per ora il caso non intacca il consenso di Salvini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2019-07-20 09:37:13
Se veramente scoprono che Salvini stava segretamente contrattando affari con la Russia alle spalle degli Usa,la sua carriera politica termina li.Speriamo che non sia il caso.
2019-07-20 11:23:28
Non si tratta di affari - quelli li fanno tutti - ma di un cambio di campo bello e buono: roba che non riusci' nemmeno a Togliatti!!!. Difficile decifrare dove il Salvini pensi di portare il Paese (anche se i suoi consulenti con residenza a Mosca e mogli russe qualche sospetto lo innescano): ma non si illuda di essere il pifferaio magico.
2019-07-20 07:39:46
....cercare nuove alleanze e' un dovere del politico accorto....la politica e' sembre in evoluzione....mai farsi trainare dagli altri...alla fine ti abusano......!...lodiamo tanto il macchiavelli....ma praticamente lo condanniamo....!.....la cina era tabu' (per i gonzi)...dopo nixon...la piu amata,..... cuba ....idem,...poi sara' l'iran....,oggi e' la russia (in europa)potenza creata artificialmente dalla WW II...ma ricca di risorse....proibita....fino a che germania(che e' sotteraneamente la sua prima partner) e gli usa decideranno per noi...!....grazie signore di averci dato questi saggi grandi fratelli....l'unica e' di farsi i cavolini ns senza dar tante spiegazioni...specie al PD....partito di crastallina onesta'....!...trallalero,trallalla'....!...se poi lo ha detto la boschi....fine politica da paese....siamo a posto....!
2019-07-19 15:59:09
Sondaggi o non sondaggi , la lega nazionale può arrivare anche al 90 %, ma la verità è tutta in quelle intercettazioni, stiamo tranquillamente passando dalla Nato al Patto di Varsavia, con arricchimento dei notabili di partito.
2019-07-19 16:21:09
Oddio...tanto tranquillamente non mi pare: il Salvini come e' salito cosi' puo' scomparire, la parabola di Renzi dovrebbe insegnare.