Lega, Salvini annuncia: «Presto passeranno con noi numerose persone specchiate»

Venerdì 26 Giugno 2020

Porte aperte alla Lega, nuovi arrivi in vista. «Nei prossimi giorni nella Lega ci saranno diversi ingressi di persone specchiate, che porteranno il loro valore aggiunto, arriveranno dai 5 Stelle ma non solo». Lo ha annunciato il leader della Lega, Matteo Salvini, a Bari dove stamani ha lanciato la campagna elettorale per le Regionali in Puglia e presentato il programma del Carroccio.

Matteo Salvini: «Raccoglieremo firme per fermare sanatoria migranti e cartelle Equitalia»
Scuola, Lega attacca Azzolina, blitz al ministero, Salvini: «Così si fal il male del Paese»

Rispondendo a una domanda sulle uscite dalla Lega Puglia di 108 attivisti, Salvini ha aggiunto che «non siamo una caserma, gente che va, gente che viene. Se qualcuno preferisce altro è libero di farlo, ma - ha aggiunto - non ho rimpianto né nostalgia, chi esce da casa mia lo saluto. Per ogni persona che esce - ha concluso Salvini - ce ne sono almeno tre che entrano».

E il voto?
«Finisce 5 a 2 per noi, ma io punto al 7-0». Lo dice Matteo Savini, durante il suo intervento da Bari, facendo il suo pronostico sulla prossima tornata elettorale, con il voto in 7 regioni: Campania, Puglia, Toscana, Marche, Liguria, Veneto e Valle d'Aosta.

«Per quanto riguarda l'affetto e la fiducia degli italiani aspettiamo il 20 settembre - ha aggiunto circa i sondaggi meno brillanti dell'anno scorso e l'accoglienza turbolenta ieri ad Andria - partiamo da un 5 a 2 per gli altri perché votano Veneto, Liguria Valle d'Aosta, Toscana, Marche e Campania. In questa campagna elettorale non potrò agire da ministro per nostra scelta, nel senso che nel nome della coerenza e della correttezza abbiamo mollato 7 ministeri, una prima volta storica in Italia. Non ricordo altri partiti che hanno abbandonato 7 poltrone per rimanere fedeli al loro impegno». Sulle contestazioni di ieri ad Andria ha detto: «io mi sono divertito un sacco. Anzi se non ci sono almeno 10 contestatori mi offendo».

Ultimo aggiornamento: 13:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA