Europee, striscione dei giovani leghisti al Gp F1 di Monza: «Lega sarà punto di riferimento dei sovranisti»

PER APPROFONDIRE: lega, matteo salvini, monza, salvini
Verso le elezioni europee
Uno striscione di 100 metri quadrati con la scritta "26th may 2019 - Change Europe" è stato srotolato proprio sotto il palco del GP di Monza durante la premiazione a fine gara e ripreso dalle telecamere di tutto il mondo. Lo rende noto un comunicato dei Giovani Leghisti.

L'iniziativa - prosegue la nota - è stata rivendicata dai Giovani Leghisti che, come ogni anno, erano presenti al Gran Premio con le tradizionali bandiere della Lombardia.
«Anche quest'anno - spiega Luca Toccalini, coordinatore dei Giovani leghisti della Lombardia e deputato - abbiamo lanciato un messaggio chiave in mondovisione: è ora di cambiare l'Europa, sempre più menefreghista nei confronti dell'Italia come si è evinto soprattutto nelle ultime settimane sulla questione immigrazione. Il 26 maggio gli italiani avranno la possibilità di scegliere una forza politica, la Lega, che sarà un punto di riferimento per tutti i movimenti sovranisti europei contro l'Europa delle banche e della finanza».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 2 Settembre 2018, 18:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Europee, striscione dei giovani leghisti al Gp F1 di Monza: «Lega sarà punto di riferimento dei sovranisti»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-09-03 13:49:58
Bordata di Giorgia Meloni contro la Francia. Dalla questione libica all'immigrazione, la leader di Fratelli d'Italia mette sotto accusa i governi d'Oltralpe: "La Francia ├Ę la Nazione pi├╣ responsabile del flusso migratorio che stiamo subendo, non solo perch├ę ha bombardato la Libia nel 2011 per ragioni di mero interesse energetico ed economico", sbotta su Twitter, "ma soprattutto perch├ę sta depredando e mantenendo povere nazioni che invece sarebbero ricche".
2018-09-02 19:46:07
solo l'anno scorso dicevano : Prima il Nord. Cervelli in fuga ?