Virus, Zingaretti: «Se questo governo non ce la fa, si va al voto e dico no a giochi di palazzo»

Giovedì 7 Maggio 2020
Virus, Zingaretti: «Se questo governo non ce la fa, si va al voto»

«Il governo deve dialogare con le opposizioni. Se questo governo non ce la fa vedo difficile che si possa riproporre una maggioranza diversa». Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti a Sky Tg24. «Parlo per il Pd, e dico che non ci presteremo mai al ritorno della politica del chiacchiericcio, degli sgambetti, dei giochi di Palazzo». Parlando del del caso Di Matteo-Bonafede, Zingaretti sostiene: «Alla politica dico che la priorità è capire come combattere le mafie nelle carceri e come contrastarne l'inquinamento nell'economia legale. Su questo dobbiamo trovare insieme le soluzioni e questo non c'entra nulla con il chiacchiericcio del sistema politico in queste ore». 
«Quella della riduzione dell'orario di lavoro a parità di reddito «è un'idea del ministro legittima. Non è mai stata discussa in nessuna sede», ha aggiunto Zingaretti.
 

Lega: Salvini frena, Zaia «astro nascente». Ecco perché il Doge sta diventando l'anti-Matteo

Giuseppe Conte, torna l'ipotesi esecutivo di coesione: l'economia preoccupa il Quirinale

Lo Stato deve dare «sostegno alle imprese non per governarle o statalizzarle. Quelle sono balle. Sostegno pubblico per costruire un rapporto serio con chi vuole riprendere a produrre e difendere le aziende», ha proseguito il segretario dem. «Poi - sostiene - occorre pensare a chi non ce la fa in questa crisi e rischia di essere escluso. Penso a chi faceva i lavoretti ed ha bisogno di essere accompagnato. Non possono essere lasciati soli e non è possibile fare aumentare le disuguaglianze sociali se no aumenta il rischio per la democrazia».
 

Ultimo aggiornamento: 14:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci