L'imam attacca Salvini: «Sbaglia a baciare il rosario, dimentica il suo ruolo»

PER APPROFONDIRE: governo, imam, matteo salvini, rosario
L'imam contro Salvini: «Sbaglia a baciare il rosario» Video
Sì ai simboli religiosi durante i comizi politici, no al bacio del rosario in Senato. La lezione sulla laicità dello Stato indirizzata al ministro dell'Interno uscente Matteo Salvini arriva dalla comunità musulmana milanese. A dire al leader della Lega che quando parla in veste istituzionale «deve rappresentare tutto il popolo italiano, non solo una parte» è Ali Abu Shwaima, presidente del Centro islamico di Milano e Lombardia, che ha qualcosa da dire anche sull'esecutivo dimissionario: «Invece di fare ciò di cui aveva bisogno il Paese - spiega all'Adnkronos - si è impegnato solo a dimostrare che era contrario a stranieri e immigrati». Sull'esibizione di icone e crocifissi da parte di Salvini, Abu Shwaima distingue le due situazioni.
 


«Durante gli eventi politici, Salvini può fare quello che vuole: può mostrare la propria fede ed essere orgoglioso di quello che in cui crede, giusto o sbagliato che sia. Ma quando parla da ministro dell'Interno non può essere di parte, non può presentarsi come fedele. L'Italia è un Paese laico». Secondo l' imam, primo segretario generale dell'Ucoii, l'Unione delle comunità e delle organizzazioni islamiche in Italia, quando martedì il vicepresidente del Consiglio ha baciato il rosario e invocato la Madonna in Senato «ha dimenticato il suo ruolo, ha dimenticato il fatto che in quel momento non rappresentava se stesso né il suo partito, ma il governo e tutto il popolo italiano». Il giudizio di Abu Shwaima non è più accomodante quando si tratta di guardare nel complesso ai risultati dell'esecutivo M5s-Lega.



«È un governo - spiega - che ha passato mesi a litigare invece di fare le cose di cui ha bisogno il Paese. Si è impegnato solo a dimostrare che era contrario agli stranieri e agli immigrati, che invece partecipano positivamente al Pil del Paese. Va bene contrastare i cosiddetti clandestini, ma non si può negare che chi arriva in Italia contribuisce al suo sviluppo. Tra gli stranieri c'è anche chi fa lavori che danno un contributo grande per il Paese: ci sono medici, come me, ingegneri e tecnici, tanti professionisti».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 25 Agosto 2019, 13:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'imam attacca Salvini: «Sbaglia a baciare il rosario, dimentica il suo ruolo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2019-08-26 11:31:30
EllePi, li accolga a casa sua, facile blaterare vero?? Ci dia una dimostrazione del suo buonismo.
2019-08-26 11:04:39
Pensi sgli imami suoi.....
2019-08-26 05:15:08
L'Imam meglio si legga la dichiarazione firmata di pugno da Maometto e comservata nel.momastero di Santa Caterina nel Sinai. Per i soliti sinistrorsi che soffiano su propaganda e si concentrano su queste cose invece delle loro malefatte storiche che continuano in modo subdolo tutt'oggi -vedi nuova tratta umana- e' meglio baciare il rosario che vendere la propria anima ed integrità ed idolatrare un'ideologia di morte ormai fallita completamente. Sono patetici e si vede da questo palese razzismo di che pasta fascista siano fatti.
2019-08-26 12:43:25
Pasta fascista lei dice. La compianta Oriana Fallaci diceva nazista, assimilando il Corano al Mein Kampf.
2019-08-26 01:00:53
Tornare a casa tua