Grillo, Conte: «Comprendo Beppe ma non trascuro il dolore della ragazza»

Martedì 20 Aprile 2021
Grillo, Conte: «Comprendo Beppe ma non trascuro il dolore della ragazza»

L'ex premier Giuseppe Conte ha detto di aver discusso con Beppe Grillo sulle ultime vicende riguardanti il figlio del fondatore dei 5Stelle: «Ho avuto modo di parlare con Beppe Grillo in più occasioni e conosco bene la sua sensibilità su temi così delicati. Sono ben consapevole di quanto questa vicenda familiare lo abbia provato e sconvolto» si legge.

«E’ una vicenda che sta affliggendo lui, la moglie, il figlio e l’intera famiglia. Comprendo le preoccupazioni e l’angoscia di un padre, ma non possiamo trascurare che in questa vicenda ci sono anche altre persone, che vanno protette e i cui sentimenti vanno assolutamente rispettati, vale a dire la giovane ragazza direttamente coinvolta nella vicenda e i suoi familiari che sicuramente staranno vivendo anche loro momenti di dolore e sofferenza» continua Conte.

M5S, da Grillo "stanco" a Conte che non decide e Casaleggio che batte cassa: movimento nel caos

«In questa vicenda vi è poi un principio fondamentale che non possiamo mai perdere di vista: l’autonomia e il lavoro della magistratura devono essere sempre rispettati. Perciò anche in questo caso attendiamo che i magistrati facciano le loro verifiche. Con il Movimento 5 Stelle mi accomunano da sempre queste due convinzioni: di ritenere indiscutibile il principio dell’autonomia della magistratura e di considerare fondamentale la lotta contro la violenza sulle donne, una battaglia che abbiamo sempre combattuto in prima linea, basti ricordare l’introduzione delle norme sul codice rosso quando abbiamo condiviso la responsabilità di governo. Questi principi continueranno a informare la nostra azione politica e a ispirare le nostre battaglie culturali» conclude Giuseppe Conte.
Grillo, il caso del figlio irrompe alla Camera. L'avvocato Bongiorno: «Il video è una prova». Polemica sul silenzio dei big M5S

Ultimo aggiornamento: 21 Aprile, 07:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA