Fontana nuovo ministro per gli Affari Ue, Locatelli alla famiglia: alle 18 giuramento al Quirinale

PER APPROFONDIRE: giuseppe conte, governo, lorenzo fontana, ue
Fontana ministro per gli Affari europei, Conte: lieto di accettare proposta di Salvini
Lorenzo Fontana ministro per gli Affari Ue. Il premier Giuseppe Conte a margine di un evento a Roma ha detto di essere «ben lieto di accettare la proposta di Salvini». Lorenzo Fontana e Alessandra Locatelli giureranno da ministri degli Agffari Ue e della Famiglia al Quirinale oggi alle 18, ha annunciato Conte arrivando alla Camera.

Lorenzo Fontana e le simpatie per il modello sociale della Russia: ecco il prossimo ministro degli Affari europei
Pil, la Ue conferma stime su Italia a +0,1 nel 2019, +0,7 nel 2020: «Crescita marginale»

«Oggi ci sono due nuovi ministri. Siamo d'accordo con il presidente della Repubblica: alle 18 giureranno al Quirinale avremo il ministro Lorenzo Fontana che andrà agli Affari Europei e Alessandra Locatelli, attualmente alla Camera dei Deputati, che avrà le deleghe per Famiglia», ha spiegato Conte. «Si tratta di uno spostamento con l'acquisizione di un nuovo ministro nella compagine governativa di cui completiamo l'assetto e potremo così proseguire l'attività di governo», ha aggiunto.

«L'Europa è importante, non è solo l'economia
», ha commentato Fontana, arrivando al ministero. «Ho letto di Conte e ho sentito di Salvini che ringrazio» per la fiducia sul mio nome.

«Ci aspettiamo presto dei risultati. A Bruxelles c'è molto da fare, si impegni per cambiare subito le regole di Dublino. Bisogna da subito impegnarsi per superare il principio di chi prima accoglie i migranti poi gestisce. Ora i fatti», dichiarano fonti m5s.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 10 Luglio 2019, 11:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fontana nuovo ministro per gli Affari Ue, Locatelli alla famiglia: alle 18 giuramento al Quirinale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-07-11 08:19:46
Un ministro ultra reazionario alla famiglia, e uno anti-europeista in Europa. Sui social una marea di lamentazioni. Ma il partito di maggioranza, e quindi al governo, ha diritto ad esprimere i Ministri. Ma il partito ha la maggioranza del 30% del 40% che va a votare! quindi il 12% della popolazione. Chi non è contento, invece di lamentarsi sui social, vada a votare qualcun altro.
2019-07-11 08:17:08
A quanto sta il rublo oggi ? Hahhahaahahahaahahahahaahha....Grazie....ciao enrico..ciao.
2019-07-10 18:16:45
Già ci consideravano poco ora ci considereranno terzomondiali
2019-07-10 18:09:46
ma che l'ascolti a fare?
2019-07-10 15:34:36
A Bruxelles non lo faranno nemmeno parlare