Umbria, ecco la giunta Tesei: alla Sanità l'ex assessore veneto Luca Coletto

Giovedì 21 Novembre 2019 di Federico Fabrizi
Luca Coletto
6
PERUGIA - Donatella Tesei ha mostrato i muscoli. La presidente, mercoledì sera, ha avvisato i partiti dei nomi scelti per comporre il suo esecutivo: Paola Agabiti, Michele Fioroni, Luca Coletto, Enrico Melasecche e Roberto Morroni. Poi giovedì pomeriggio la governatrice ha firmato i decreti di nomina. Il risultato politico della partita dice: governatrice contro partiti 5 a 0.
La presidente tiene per sé i rapporti con le partecipate e la ricostruzione. La vicepresidenza dell'esecutivo tocca a Forza Italia: Roberto Morroni ha la delega per le politiche agricole e agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale dell’Umbria.
Paola Agabiti è assessore alla programmazione europea, bilancio e risorse umane e patrimoniali più turismo, cultura, istruzione e diritto allo studio.
Per la Lega: il veronese Luca Coletto prende il pacchetto sanità e welfare; Enrico Melasecche, invece, si occuperà di infrastrutture, trasporti, opere pubbliche, politiche della casa e protezione civile.
E Michele Fioroni è assessore alla competitività delle imprese, innovazione sistema produttivo, lavoro e formazione; agenda digitale e riforme della pubblica amministrazione.

ZAIA - “Sono felice per l’amico Coletto, per la gente umbra e per il significato che ha la sua nomina per la storia della sanità veneta” commenta il governatore del Veneto Luca Zaia. Coletto, già Assessore alla Sanità del Veneto e Sottosegretario alla Salute nel Governo “Conte 1”, trasloca in Umbria. “In 8 anni di lavoro con noi – aggiunge Zaia – Coletto ha segnato una stagione importante di sviluppo della Sanità veneta, realizzando riforme storiche come la revisione dell’intero sistema di cure disegnata nel precedente Piano Sociosanitario, e gestendo il settore più delicato della vita amministrativa di una Regione con equilibrio, onestà, spirito di squadra e un’esperienza che, cresciuta di giorno in giorno in otto anni, è oggi unica o quasi in Italia”.

“Con l’esperienza che ha e con la passione che sa mettere nel suo agire – conclude Zaia – Luca Coletto saprà sicuramente far crescere la qualità dell’assistenza sanitaria ai cittadini dell’Umbria, che la stanno chiedendo a gran voce. E’ accompagnato dai nostri complimenti, dalla nostra stima, e da un sincero augurio di buon lavoro”.


  Ultimo aggiornamento: 20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA