Emilia Romagna, la Borgonzoni
rinuncia al posto in Consiglio regionale:
preferisce restare in Senato

Venerdì 27 Marzo 2020
Lucia Borgonzoni in Senato
Lucia Borgonzoni, candidata presidente per il centrodestra alle ultime elezioni in Emilia-Romagna, lascia il consiglio regionale e sceglie di restare in Senato. La comunicazione ufficiale è arrivata durante la seduta dell'Assemblea legislativa, in corso per via telematica. Al posto della leghista entra così nel parlamentino regionale Marco Mastacchi, il candidato che ha ottenuto più voti nella lista civica che portava il nome della stessa Borgonzoni. 

Durante la seduta sono state ufficializzate anche le rinunce di Vittorio Sgarbi (Forza Italia), Andrea Corsini (Pd) ed Elly Schlein (Emilia-Romagna Coraggiosa). Il primo ha deciso, come era già noto, di restare in Parlamento, mentre gli altri due sono stati nominati nella giunta dal governatore Stefano Bonaccini. Il loro posto sarà preso rispettivamente da Valentina Castaldini (Fi), Gianni Bessi (Pd) e Federico Alessandro Amico (Emilia-Romagna Coraggiosa).
Ultimo aggiornamento: 18:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA