Sfiducia a Bonafede, Beppe Grillo cita Trilussa: «Cane lupo a guardia dei cancelli»

Mercoledì 20 Maggio 2020
Sfiducia a Bonafede, Beppe Grillo cita Trilussa: «Cane lupo a guardia dei cancelli»

Mentre al Senato si discute la mozione di sfiducia nei confronti del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, Beppe Grillo si affida ai versi di Trilussa. Così scrive il capo delegazione del M5S al governo. «Er nemmico», il titolo della poesia condivisa sui social dal garante pentastellato. «Un Cane Lupo, ch'era stato messo de guardia a li cancelli d'una villa, tutta la notte stava a fà bubbù. Perfino se la strada era tranquilla e nun passava un'anima: lo stesso! nù la finiva più! Una Cagnola d'un villino accosto je chiese: 'Ma perché sveji la gente e dai l'allarme quanno nun c'è gnente?' Dice: 'Lo faccio pè nun perde er posto. Der resto, cara mia, spesso er nemmico è l'ombra che se crea pè conservà un'idea: nun c'è mica bisogno che ce sià».

Sanatoria sui migranti, M5S si spacca e frena: l'accordo torna in bilico

Bonafede e i boss scarcerati: la rete di Colle e premier per blindare il ministro
 

Ultimo aggiornamento: 13:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA