«Tagliamo la gola a Boldrini e Saviano»: l'ex presidente della Camera querela l'hater salviniano

Lunedì 25 Giugno 2018
«Tagliamo la gola a Boldrini e Saviano»: l'ex presidente della Camera querela l'hater salviniano
31
«Da leone da tastiera a coniglio in fuga», scrive Laura Boldrini in un post su Facebook annunciando querele. Il riferimento è a un signore, Raffaele Alloero, autore di un tweet in cui invitava a «tagliare la gola» alla stessa Boldrini e a Saviano.  

LEGGI ANCHE Cirinnà posta su Twitter la foto della polizia che scorta Salvini: «Il risparmio vale solo per Saviano?»


«Il signore che minaccia di tagliare la gola a me e a Saviano fa l’odontotecnico, vota e sostiene Matteo Salvini, condivide con lui idee, valori e modalità di espressione, aggressive e violente - scrive l'ex presidente della Camera sul proprio profilo -. Ma c’è un’altra cosa ancora che li accomuna: quando si trovano di fronte alle loro responsabilità tendono a scappare perché incapaci di gestire le situazioni che creano con le loro sparate».

Boldrini sottolinea quindi che
«adesso il leghista chiede scusa per paura che io lo denunci». E annuncia: «Come accaduto a quanti mi hanno riservato minacce e insulti, anche lui sarà querelato». Ultimo aggiornamento: 26 Giugno, 12:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA