Alessandra Mussolini cancellata da Instagram: «Discriminata perché ho pubblicato foto sulla tomba di famiglia»

PER APPROFONDIRE: alessandra mussolini
Alessandra Mussolini cancellata da Instagram: «Discriminata per una foto sulla tomba di famiglia»
Instagram "cancella" il profilo di Alessandra Mussolini. Motivo? Aver pubblicato fotografie sulla tomba della sua famiglia. L'europarlamentare, nipote di Benito Mussolini lo denuncia su Facebook:  «Mi è stata notificata la disabilitazione del profilo #Instagram dopo la pubblicazione delle fotografie fatte sulla tomba della mia famiglia #Mussolini. Questa vera e propria discriminazione offende non tanto sul piano politico (in un momento importante della campagna elettorale mi viene impedito l'utilizzo dei social), ma soprattutto dal punto di vista personale. Evidentemente, questo è il grado di democrazia e di libertà che viene garantita alle persone perbene: quelle che insultano, minacciano, inveiscono ogni giorno coperte dall'anonimato vengono invece coperte e tutelate. Ovviamente non mi fermeranno nè ora nè mai!».

«Mussolini per mille anni», striscione choc di Forza Nuova al Colosseo

Non è la prima volta che un Mussolini viene censurato dai social. E' successo anche al cugino Caio Giulio Cesare, secondogenito del figlio del Duce, Vittorio Mussolini, che nel tentativo di aprire una propria pagina Facebook, si è visto respingere il nome scelto; ovvero il proprio.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 29 Aprile 2019, 13:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Alessandra Mussolini cancellata da Instagram: «Discriminata perché ho pubblicato foto sulla tomba di famiglia»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-04-30 06:53:25
La gente si sta autopolverizzando il cervello con tutti sti social...tra 30 anni?? un sacco di zombi con gli occhiali e il pollicione moooolto sviluppato!!!
2019-04-29 18:20:49
Non si pretende , certamente, che la Signora, condanni il nonno, ma certamente se invece di rappresentare se stessa come la brutta copia della Loren, che francamente ormai è una particina a dir poco patetica, conducesse una vita lontana dai rotocalchi, a primi a giovarsene sarebbero proprio i Mussolini, che al di la della loro tragedia personale, non sarebbero continuamente ridotti a macchiette umoristiche.
2019-04-29 18:11:16
Nulla da eccepire, politicamente corretto, uaaaahh, ridicoli. La novella digitale corazzata Potemkin pronta a rivoluzionare il mondo in nome della libertà di espressione.
2019-04-29 17:45:24
Hai meno pensieri memo insulti e meno giudizi,il passato non si dimentica e i morti vanno sempre rispettati siano loro buoni o cattivi, un abbraccio
2019-04-29 17:11:16
Giusto così, anzi, anche troppo tardi...........bravi...!!!!!!!!!......Avanti a rodere ora...hahahahaahahhaha....ciao enrico..ciao.