Picchia la moglie, le figliolette di 10 e 12 anni la difendono e il papà orco s'avventa anche su di loro

Sabato 27 Aprile 2019
Picchia la moglie, le figliolette di 10 e 12 anni la difendono e il papà orco s'avventa anche su di loro

Picchia la moglie, le figliolette la difendono e il papà orco s'avventa anche su di loro. Un operaio indiano di 40 anni, residente a Montecchia di Crosara, in provincia di Verona, è stato arrestato dai carabinieri di Zevio con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Per una banale lite l'uomo avrebbe picchiato la moglie, una sua connazionale di 36 anni, e le due figlie minori, di 12 e 10 anni, entrambe nate a Verona, che erano intervenute per difendere la madre.

Manduria, baby gang sevizia per giorni e uccide un pensionato: 14 indagati. Video choc su WhatsApp

Costringe la moglie a un rapporto sessuale, la picchia e la minaccia di morte: arrestato
 

Quest'ultima, esasperata, ha contattato i carabinieri chiedendo il loro aiuto attraverso il 112. I militari, grazie anche grazie alla testimonianza di vicini e conoscenti, hanno ricostruito un quadro definito «aberrante» di soprusi, umiliazioni e violenze fisiche e psicologiche che duravano da anni.

Per l'uomo è scattato l'arresto in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dolose aggravate. Lo straniero, che già nel 2012 era stato arrestato dai carabinieri di San Bonifacio (Verona) per fatti analoghi, ora è rinchiuso nel carcere veronese di Montorio.

Ultimo aggiornamento: 18:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA