Dieta Panzironi, i diabetologi denunciano il divulgatore: «Ha diffamato la categoria»

PER APPROFONDIRE: adriano panzironi, denuncia, diabete, dieta, roma
Dieta Panzironi, i diabetologi denunciano il giornalista: «Ha diffamato la categoria»
Una denuncia penale e civile nei confronti del giornalista Adriano Panzironi, autore di un regime alimentare promosso in tv, composto anche da integratori venduti da una sua stessa società, e che promette di far vivere fino a 120 anni oltre che di curare diverse patologie. A presentarla sono state la Società italiana di diabetologia (Sid) e l'Associazione medici diabetologi (Amd), come ha reso noto il presidente Sid Francesco Purrello. Su Panzironi pende anche una denuncia dell'Ordine dei medici di Roma per esercizio abusivo della professione medica e una sospensione dall'Ordine dei giornalisti del Lazio, e due multe sono state elevate nei suoi confronti da parte dell'Antitrust.

Panzironi, un medico prende le distanze dal film: «Usate mie immagini senza autorizzazione»


«Panzironi - ha affermato Purrello - ha diffamato la classe dei diabetologi, accusandoci di
consigli criminali in riferimento alle indicazioni dietetiche fornite dagli specialisti. Panzironi ha anche affermato che i diabetologi agirebbero per mantenere alta la glicemia delle persone con diabete al fine di non perdere pazienti. Inoltre, propone tesi e regimi alimentari totalmente privi di basi scientifiche». In questa vicenda, sottolinea il presidente Sid, «purtroppo l'anello più debole della catena alla fine resta il paziente, in vari casi in condizioni di debolezza psicologica e quindi facilmente influenzabile». Dunque, conclude Purrello, «è fondamentale curare il livello scientifico delle informazioni e intervenire contro le fake news, un fenomeno preoccupante e in ascesa».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Novembre 2019, 13:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dieta Panzironi, i diabetologi denunciano il divulgatore: «Ha diffamato la categoria»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti