Imprenditore offre fino a 2mila euro al mese, ma non trova personale: «Abbiamo bisogno di autisti»

L'azienda (con sede a Monopoli) dal 2019 eroga un bonus di 6mila euro ai dipendenti per la nascita dei figli, più 350 euro al mese per un intero anno

Giovedì 2 Febbraio 2023
Imprenditore offre fino a 2mila euro al mese, ma non trova personale: «Abbiamo bisogno di autisti»

Il barone Vitantonio Colucci, fondatore della Plastic Puglia (azienda leader mondiale nel settore dell'irrigazione a goccia) di Monopoli, è alla ricerca da sei mesi di dipendenti per la sua impresa.

Le sue offerte di lavoro, tuttavia, non hanno prodotto i risultati sperati, nonostante la buona fama dell'azienda: dal 2019 eroga un bonus di 6mila euro ai dipendenti per la nascita dei figli, più 350 euro al mese per un intero anno. Eppure di autisti, meccanici, elettricisti, carpentieri e manovali generici non se ne trovano.

«Non conosco i motivi precisi di questa situazione, ma evidentemente c’è qualcosa che non funziona - spiega Colucci al Corriere del Mezzogiorno-. Da una parte ci sono gli imprenditori che offrono lavoro, dall’altra c’è chi lo cerca, ma queste due categorie non si incontrano. Lo Stato dovrebbe attivarsi e fare in modo che ci sia un punto di contatto».

 

L'offerta di lavoro dell'azienda

La Plastic Puglia offre per un autista una paga da 1.600-1.700 euro al mese, che può arrivare fino a 2.200 euro se ci sono straordinari o trasferte. «Offriamo un regolare contratto di lavoro, previsto dalla normativa nazionale, ed inserimento immediato, ma nonostante ciò non riusciamo a trovare personale», aggiunge l’imprenditore.

«L’ultima volta abbiamo assunto 10 giovani - prosegue Colucci -. In azienda ne servirebbero almeno altri 10. Siamo alla ricerca prevalentemente di autisti in possesso di patenti C+CQC, disponibili alla mobilità nazionale per trasportare le merci fino al luogo di destinazione. Si tratta di spostarsi specialmente nel Mezzogiorno, si rientra a casa tutte le sere».

In azienda al momento sono impiegati circa 200 dipendenti e, stando a quanto racconta Colucci, «si trovano tutti bene, sono felici» Colucci conclude: «Abbiamo dipendenti in servizio da 40 anni, siamo come una grande famiglia».

Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio, 11:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento