Valtellina, fratellini con il bob contro un albero: morto il bimbo di quattro anni

Lunedì 6 Gennaio 2020
Valtellina, fratellini si schiantano con bob: morto il bimbo di 4 anni

Comunità di Semogo, piccola frazione di Valdidentro (Sondrio), sotto choc nella serata di oggi, quando si è diffusa la notizia della morte di Diego Lanfranchi, il bimbo che sabato pomeriggio si era schiantato con il suo bob contro un albero sulle nevi del paese della Valtellina, mentre con il fratellino di due anni si stava divertendo sulle nevi in Val Viola con i genitori. La tragedia è avvenuta al di fuori delle piste da sci, in un'area incontaminata con boschi e piccole baite in pietra e legno di montagna. A un certo punto lo slittino con i due fratellini ha preso eccessiva velocità, lungo il pendio innevato, ed ha finito la sua corsa terribile contro un larice. 

LEGGI ANCHE --> Valtellina, fratellini si schiantano con bob: grave un bimbo di 4 anni
 

La dinamica della tragedia

I due piccoli sono stati sbalzati sulla neve è per il più grandicello da subito le condizioni sono apparse molto gravi. L'eliambulanza da Como lo ha trasportato d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Prognosi riservata, avevano detto i medici, mentre il fratellino di due anni se l'è cavata con ferite meno serie e un grande spavento e oggi è stato dimesso. Non c'è stato niente da fare per Diego, la cui morte è avvenuta nel pomeriggio. Indaga il Sagf della Guardia di finanza di Bormio. Il bob è stato posto sotto sequestro dai militari della guardia di Finanza che oggi hanno compiuto nella zona della disgrazia un novo sopralluogo, prima inoltrare il rapporto al magistrato della procura di Sondrio.
 

Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio, 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci