Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il figlio 15enne si tuffa in mare per salvare il papà: grave il ragazzo, il genitore muore annegato a Duna Verde

Domenica 25 Luglio 2021 di Marco Corazza
Il figlio 15enne si tuffa in mare per salvare il papà: grave il ragazzo, il genitore muore annegato a Duna Verde

CAORLE (VENEZIA) - Il papà annega, grave il figlio che cercava di portarlo in salvo. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di oggi, domenica 25, verso le 13 sul litorale di Caorle, davanti agli occhi della moglie e del figlio più piccolo. A perdere la vita un 50enne irlandese in vacanza con la famiglia a Duna Verde. Grave invece il figlio 15enne che si era tuffato per aiutare il papà.

Mare mosso

Il vento che verso mezzogiorno ha iniziato a soffiare sul litorale ha fatto alzare le onde con il mare che in poco tempo è diventato mosso. L'uomo irlandese che stava facendo il bagno si è trovato in difficoltà chiedendo aiuto. In soccorso è arrivato il figlio 15enne che a sua volta è stato travolto dalle onde.

I soccorsi

Sul posto si sono precipitati i soccorritori con le ambulanze del 118 di Caorle e Eraclea. Con loro anche l'elicottero di Padova. Purtroppo per il genitore non c'è stato niente da fare. Grave il minorenne che è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Portogruaro in gravi condizioni. Sul posto la Guardia costiera.

Ultimo aggiornamento: 18:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA