Migranti, fuggiti nella notte 30 tunisini dal Cara di Brindisi: trovati solo 9, caccia agli altri

Venerdì 24 Luglio 2020
Migranti, fuggiti nella notte 30 tunisini dal Cara di Brindisi: trovati solo 9, caccia agli altri 21

Allarme nel brindisino. Un gruppo di 30 migranti tunisini è fuggito nella notte, intorno alle 2:30, dal centro per richiedenti asilo Cara di Restinco, a Brindisi. I fuggitivi hanno violato la quarantena anti-Covid alla quale erano sottoposti dopo essere sbarcati nei giorni scorsi sulle coste italiane. Tutti erano stati sottoposti al tampone dal personale sanitario, risultando negativi. Gran parte del gruppo è tuttora ricercato dalle forze dell'ordine.

Migranti, paura a Gualdo Cattaneo (Perugia): «Fuggiti 23 tunisini». Ma erano tutti negativi ai test»

Coronavirus, flusso record di migranti: il Friuli dichiara lo stato di pre-allerta

Coronavirus, allarme in Basilicata: 36 migranti positivi. Erano sbarcati a Lampedusa 10 giorni fa

Nove di loro sono stati già rintracciati, due dei quali portati al Pronto soccorso perché feriti. Al momento si sono perse le tracce dei restanti 21. Le ricerche sono cominciate subito dopo la segnalazione giunta alla sale operative del Comando provinciale dei Carabinieri, della Questura e della Guardia di finanza, cui è affidata la vigilanza della struttura.

Ultimo aggiornamento: 18:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA