Meteo, previsioni: maltempo ovunque, allerta arancione anche nel Lazio

Giovedì 4 Giugno 2020
Meteo, previsioni: maltempo ovunque, allerta arancione anche nel Lazio

L'assaggio d'estate degli ultimi giorni lascia il posto al maltempo. Le previsioni ci dicono che l'Italia sarà assediata da un ciclone che manterrà tempo molto instabile almeno fino al prossimo weekend con rovesci e temporali. Il peggioramento è già iniziato e per la gionata di domani la Protezione civile ha emanato l'allerta meteo arancione su settori di Lombardia, Lazio, Molise, Toscana e Campania. Valutata, inoltre, allerta gialla su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Basilicata, Calabria, Marche e Puglia, su settori di Liguria, Emilia-Romagna, Sardegna, Sicilia e sui bacini restanti di Lombardia, Lazio, Toscana, Molise e Campania. 

LEGGI ANCHE ​Anzio, peschereccio affonda davanti al porto: ​un morto e due feriti

Già dalla serata di giovedì 4 giugno si prevedono venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti meridionali su Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Possibili mareggiate sulle aree esposte. Precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Umbria, Lazio, Campania e sui settori occidentali di Abruzzo e Molise, in estensione dalla mattina di domani, venerdì 5 giugno, a Basilicata, Puglia e Calabria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Venerdì 5 giugno avremo aree sotto nubi, rovesci e temporali ed altre zone con il sole. L'atmosfera più agitata la troveremo sull'estremo Nordest, su tutta la fascia tirrenica e dunque dalla Toscana fino al Lazio, alla Campania, alla Calabria e alla Basilicata. Altre piogge colpiranno inoltre gran parte del Sud peninsulare. Sereno in Val Padana, sulla Liguria Centrale e di Ponente e poi sul lato adriatico centrale. Nel pomeriggio il sole farà capolino anche sulla Sardegna.

Nel weekend l'Italia sarà divisa in due sul fronte meteo-climatico. Sabato 6 Giugno saranno le regioni alpine e prealpine a dover fare i conti con nubi e fenomeni temporaleschi più diffusi nelle ore pomeridiane e serali mentre sul resto del Paese il quadro meteorologico si manterrà decisamente più tranquillo, salvo qualche nota d'instabilità pomeridiana sui rilievi calabresi.
Il ritorno ad un discreto soleggiamento favorirà inoltre temperature più consone al periodo.

Anche la giornata di domenica 7 Giugno seguirà un percorso molto simile al sabato, con tutto il comparto alpino e prealpino sotto l'ennesimo fronte nuvoloso capace di scaricare altri piovaschi e temporali, i quali, a differenza di sabato, riusciranno nel corso della giornata ad interessare molte aree di pianura del Nord e, nel pomeriggio, si spingeranno fino all'area più settentrionale della Toscana. Altrove non ci saranno particolari cambiamenti salvo un moderato aumento delle nubi sul versante tirrenico.
 

Ultimo aggiornamento: 18:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci