Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bergamo, maxi schianto tra un'auto e 3 moto: morta una coppia, due feriti in codice rosso

Lunedì 18 Aprile 2022
Bergamo, maxi schianto tra un'auto e 6 moto: morti due centauri, due feriti in codice rosso

La gita di Pasquetta in sella alle loro motociclette si è trasformata in tragedia: oggi pomeriggio a Bianzano, lungo la strada provinciale 40 che collega la Valle Seriana con il lago di Endine, in provincia di Bergamo, due motociclisti sono morti e altri quattro sono rimasti feriti, due dei quali in maniera grave. Ô accaduto attorno alle 14,30: a perdere la vita una coppia di Gazzaniga, lui, di 57 anni, è morto sul colpo mentre lei, di 54, durante i soccorsi. Coinvolta anche un'auto sulla quale viaggiava una famiglia della zona: madre, padre e una bambina, rimasti illesi perché, subito dopo l'incidente, sono riusciti a scendere dalla vettura e si sono allontanati, mettendosi in sicurezza.

Il maxi schianto: 11 persone coinvolte

Il dramma si è consumato in Valle Rossa, località Campella. Sull'esatta dinamica stanno svolgendo gli accertamenti i carabinieri della compagnia di Clusone, che hanno chiuso la provinciale 40 per tutto il pomeriggio per effettuare i rilievi. Quattro i veicoli coinvolti: tre moto, su ciascuna delle quali viaggiavano due persone, e appunto l'auto. La vettura, una station wagon, veniva da Bianzano, dove gli occupanti abitano, e andava verso Cene, mentre dalla direzione opposta sono sopraggiunte le tre motociclette. Da una prima ricostruzione, pare che una delle tre moto, una Kawasaki forse in fase di sorpasso, abbia urtato l'auto che arrivava dalla direzione opposta. Il conducente dell'auto ha quindi perso il controllo del mezzo, che è carambolato scontrandosi contro le altre due motociclette, prima una Ducati e poi uno scooterone. Una delle tre moto è quindi finita proprio sotto l'auto, dove ha preso fuoco. A quel punto gli occupanti della macchina, sotto choc, sono scesi prima che le fiamme li raggiungessero. Niente da fare per l'uomo alla guida della moto coinvolta nel rogo: è morto sul colpo.

Due feriti gravi

Quando sono arrivati i soccorsi la donna era ancora viva, ma è deceduta poco dopo. I due feriti più gravi sono stati trasportati in codice rosso con due elicotteri, giunti da Milano e da Bergamo, agli ospedali Papa Giovanni XXIII di Bergamo e Civili di Brescia. In codice giallo gli altri due motociclisti, portati con le ambulanze agli ospedali di Piario e Gavazzeni di Bergamo. Per spegnere le fiamme sono invece giunti con due mezzi i vigili del fuoco di Bergamo e Gazzaniga.

Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 00:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA