Brescia, morti giovani fidanzati in incidente in galleria. A Velletri perde la vita un 14enne che viaggiava in scooter

Sabato 26 Giugno 2021
Incidente in galleria, morti a Iseo due ragazzi di 27 e 29 anni: quattro persone gravemente ferite

Bilancio tragico, da Nord a Sud, sulle strade italiane. Sono ben sette le vittime e diversi i feriti dovuti ad incidenti stradali che si sono verificati dalla notte scorsa, con un tributo di decessi che si conta soprattutto tra i giovani. In particolare un ragazzo di 29 anni ed una ragazza di 27 sono morti in un incidente avvenuto nella notte all'interno di una galleria a Iseo, nel Bresciano. Le due vittime sono Andrea Fanti ed Elisa Ravizzola, una coppia di fidanzati residenti in Valtrompia. Erano seduti sui sedili posteriori dell'auto guidata da un amico e che si è scontrata frontalmente contro un furgone. Il ragazzo alla guida è ricoverato in gravi condizioni in ospedale. Ci sono poi altre tre persone rimaste coinvolte, tutte sono in condizioni serie.

 

 

Velletri, incidente mortale nella notte

A Velletri, invece, vicino Roma, è stato un giovanissimo di 14 anni che viaggiava a bordo di uno scooter a perdere la vita nella notte. Si è scontrato con un'auto guidata da un 38enne. Il ragazzo non ce l'ha fatta, per le gravissime lesioni riportate nell'impatto, avvenuto per cause in corso di accertamento, è morto. Nel Foggiano, una persona è morta e un'altra è rimasta ferita in un incidente avvenuto questa mattina sulla strada provinciale 30, tra San Severo e Torremaggiore. Si è trattato dello scontro tra una Renault Clio e un trattore. A causa del violento impatto, il mezzo agricolo è finito sul guard-rail e il conducente è morto sul colpo. Ferito il conducente della Clio. Altri due morti si contano in Sicilia. Un uomo e una donna che viaggiavano su una moto hanno perso la vita precipitando dal viadotto dell'A29 Palermo-Mazara del Vallo, nei pressi dello svincolo di Castellamare del Golfo, nel Trapanese.

Un uomo di 70 anni, è la vittima di un altro incidente avvenuto questa mattina a Colico, nel Lecchese, dopo lo scontro tra due veicoli. Ci sono, infine, due feriti gravi. Il primo nel Pavese dove un uomo è stato trovato con gravissime ustioni sul 90% del corpo intorno alle 2 della notte scorsa a Santa Cristina e Bissone, lungo la Statale 412, a bordo di un'auto schiantatasi per un incidente. L'altro ferito in gravi condizioni è un operaio di 46 anni. L'uomo è stato investito da un furgoncino lungo l'A31 Nord, in direzione Piovene Rocchette nel vicentino, poco dopo lo svincolo con l'A4, dove sono in corso lavori di pavimentazione da parte di società Autostrade e dove si viaggia in una sola corsia di marcia. Secondo le prime ricostruzioni l'operaio, ricoverato nel reparto di rianimazione dell'Ospedale San Bortolo di Vicenza, è stato travolto e trascinato per una decina di metri sotto lo sguardo dei colleghi. 

 

Ultimo aggiornamento: 27 Giugno, 11:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA