Incidente funivia, chi era Roberta Pistolato: la giovane scout impegnata nel sociale e morta al fianco del marito

Lunedì 24 Maggio 2021
Mottarone, addio a Roberta: la giovane scout impegnata nel sociale e morta al fianco del marito

Roberta Pistolato è una delle 14 vittime del tragico incidente alla funivia di Stresa Mottarone, morta assieme al marito Angelo Vito Gasparro. In ricordo della giovane ragazza è intervenuto anche il sindaco Triggiano (Bari) Antonio Donatelli, che, contattato dall'ANSA, ha detto: «Sino al 2012 hanno vissuto a Triggiano, poi si sono trasferiti per studio e lavoro. Lei era una ragazza gioviale e molto impegnata nel sociale. Faceva parte del gruppo scout di Triggiano 2, anche per questo era conosciuta in città».

Incidente funivia Mottarone, Eithan è intubato: «L'abbraccio col papà potrebbe averlo salvato»

 

«È un dolore immenso - prosegue Donatelli - la famiglia di Roberta vive al quartiere Casalino, sono quattro figli, tre sorelle e un fratello». Una delle tre sorelle è deceduta lo scorso dicembre per complicanze legate al Covid-19. «I due genitori della donna sono anziani - prosegue Donatelli - famiglia perbene, un dolore immenso», ripete. Il sindaco ha annunciato il lutto cittadino.

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA