Pisa, morta l'assessora Gambaccini: aveva 49 anni. Il decesso nella notte, il giorno prima l'ultima giunta

L'esponente della giunta era da tempo malata

Venerdì 22 Ottobre 2021
Pisa, la morte dell'assessora Gambaccini: aveva 49 anni. Il decesso nella notte, il giorno prima l'ultima giunta

Una malattia se l'è portata via a 49 anni. Aveva lavorato fino al giorno prima, partecipando alla riunione di giunta del suo comune, di cui faceva parte. Pisa piange la scomparsa dell'assessore alle Politiche sociali Gianna Gambaccini, medico neurologo all'Asl Toscana nord e presidente della Società della salute zona pisana. Il decesso nella notte. La bandiera della Città di Pisa in Palazzo Gambacorti è stata posta a mezz'asta in segno di lutto, i funerali si svolgeranno lunedì prossimo, 25 ottobre, alle 14,30, nella chiesa parrocchiale della Sacra famiglia, mentre la camera ardente è allestita nella sala del Commiato della Pubblica Assistenza di Pisa. L'assessora scomparsa lascia il marito e una figlia.

Maria Pia Rossi morta in casa per un malore, la logopedista di Lanciano aveva 48 anni

Morto l'ambasciatore tedesco in Cina Jan Hecker: 54 anni, si era appena insediato nel suo ufficio di Pechino

Il cordoglio del sindaco: «Una persona speciale»

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha espresso il cordoglio proprio e dell'intera comunità con un lungo messaggio: «Gianna è stata e sarà ricordata come una persona speciale. Lascia un vuoto enorme in tutti noi. Le sue competenze professionali sono state un bene prezioso per il lavoro che ha svolto per la nostra città, al servizio della nostra comunità. Ma più di ogni altra cosa le sue doti umane le hanno permesso di aiutare gli altri, soprattutto i fragili e i più deboli, di affrontare le difficoltà senza scoraggiarsi, di trascinare chi ha avuto il privilegio di starle vicino nell'entusiasmo dei nuovi progetti. Lo ha saputo fare fino a ieri, presente in Giunta con noi a programmare le attività dei prossimi mesi. In questi mesi ha affrontato una malattia terribile e improvvisa: con forza, coraggio e ottimismo. Nel suo ricordo proseguiremo il percorso che abbiamo fatto insieme fino ad adesso. Ora è il momento della preghiera e del cordoglio che voglio estendere a nome mio, della Giunta e della città alla famiglia e a tutti coloro che le hanno voluto bene, con il pensiero rivolto a Biagio e Camilla che hanno dovuto salutarla troppo presto». 

Il presidente Giani: «Donna competente e appassionata»

 «Mi ha colpito e addolorato la notizia della prematura scomparsa di Gianna Gambaccini, una donna competente e appassionata, che fino all'ultimo ha offerto il suo impegno di amministratore alla comunità pisana. Sono vicino alla sua famiglia, che subisce una perdita insopportabile, e alla città». Così il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, esprime il suo cordoglio per la morte di Gianna Gambaccini.

I messaggi dei partiti

«Siamo profondamente colpiti dalla notizia della prematura scomparsa dell'assessora Gianna Gambaccini. Un annuncio, quello di oggi, che nessuno in città si aspettava e avrebbe voluto avere. Esprimiamo a nome di tutta la comunità del Partito Democratico e del Gruppo Consiliare le nostre più sincere e sentite condoglianze alla famiglia e alla Lega di Pisa oggi colpita da una perdita incolmabile». Lo affermano Valeria Valente, commissaria provinciale Pd, e Matteo Trapani, capogruppo Pd nel consiglio comunale di Pisa. «Mi addolora sinceramente la scomparsa di Gianna. Non solo un assessore attivo ed impegnato nel sociale, sino alla fine, nonostante la malattia, ma soprattutto una grande donna e professionista. Mi stringo con affetto alla sua famiglia»: così Lucia Borgonzoni, sottosegretario alla Cultura.

«La scomparsa dell'assessore alle politiche sociali di Pisa Gianna Gambaccini sconvolge tutta la Lega Toscana. Ci stringiamo attorno alla famiglia». Così il commissario della Lega Toscana, l'onorevole Mario Lolini, ricorda l'assessore al Comune di Pisa scomparsa dopo una terribile malattia. «Gianna Gambaccini ha dato un impulso importante alle politiche sociali del Sindaco Conti - ricorda Lolini - ma era anche un ottimo medico che ha messo la sua esperienza e la sua capacità politica al servizio della città. Ha dimostrato attaccamento al suo ruolo fino a poche ore prima di lasciarci, sconfitta da un male incurabile, tanto da partecipare all'ultima Giunta. La ricorderemo con affetto per la sua solarità e dedizione. Alla famiglia giungano le mie condoglianze e quelle di tutta la comunità della Lega Toscana che in questi anni l'ha stimata professionalmente ed apprezzata umanamente». 

«Apprendiamo con grande tristezza della prematura scomparsa di Gianna Gambaccini, assessore del Comune di Pisa. Una donna coraggiosa, forte, un medico capace ed una persona dedita al lavoro che, fino all'ultimo, ha svolto normalmente le funzioni attribuite al suo ruolo, tanto da partecipare anche alla recente seduta della Giunta. Siamo dunque particolarmente vicini ai suoi familiari in questo drammatico momento». Così i consiglieri regionali della Lega

L'eurodeputata della Lega Susanna Ceccardi esprime «profondo cordoglio» per la scomparsa, dopo una lunga malattia, di Gianna Gambaccini, assessore alle politiche sociali del comune di Pisa. «Stanotte abbiamo perso un'amica, una persona coraggiosa, competente, sempre a disposizione degli altri. Gambaccini era una delle persone più valide che il nostro partito potesse vantare in Toscana - afferma Ceccardi in una nota - La sua voglia di vivere, il suo impegno continuo e fino alla fine per la comunità ci faceva dimenticare che in realtà stava ancora combattendo con la sua brutta malattia. Lei non lo faceva pesare, ha continuato a lavorare e a impegnarsi fino alla fine. Era sempre dalla parte dei più deboli, sempre pronta e in prima linea quando c'era da aiutare il prossimo. Gianna aveva una dolcezza disarmante, ma al contempo era molto determinata quando voleva raggiungere gli obiettivi. Era davvero una persona straordinaria, come se ne trovano poche. Per me è stata una grande amica e un punto di riferimento. Io ancora non riesco a crederci».

«Voglio esprimere il mio personale cordoglio e quello di tutto il Consiglio regionale della Toscana ai familiari, amici, colleghe e colleghi di giunta e del suo partito, per la scomparsa di Gianna Gambaccini, assessora del Comune di Pisa. Con Gambaccini se ne va infatti una parte importante della vita politica e istituzionale pisana e toscana». Così il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo.

Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre, 11:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA