Festini con minorenni a Bologna, ai domiciliari ex candidato della Lega alle regionali

Mercoledì 2 Settembre 2020
Festini con minorenni a Bologna, ai domiciliari un ex candidato della Lega alle regionali

C'è anche un ex candidato della Lega tra le persone coinvolte nell'indagine dei carabinieri di Bologna su presunti festini di sesso e droga con ragazze minorenni. Si tratta di Luca Cavazza, 27 anni, agente immobiliare e candidato, non eletto, alle regionali di gennaio in Emilia-Romagna con il Carroccio.

LEGGI ANCHE Botte dall'amante-padrone, non voleva che si iscrivesse ai social network

Per lui, conosciuto in città nell'ambiente dei tifosi della Virtus basket, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Per l'imprenditore Davide Bacci, invece, è scattata la custodia in carcere. Domiciliari anche per un altro indagato e misure più leggere per altri tre, tra cui un avvocato.

Tra i sei indagati anche un avvocato. Ieri sono state eseguite perquisizioni. Secondo quanto ricostruito l'ipotesi degli investigatori è di un giro di ragazzine arruolate e portate in un residence fuori città, per prestazioni sessuali in cambio di droga. Gli indagati sono difesi tra l'altro dagli avvocati Gabriele Bordoni e Giovanni Voltarella.

Ultimo aggiornamento: 12:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA