Evasione fiscale a Como: intercettati oltre 344mila euro non dichiarati

Lunedì 28 Giugno 2021
Evasione fiscale, Guardia di Finanza in azione a Como: intercettati oltre 344mila euro non dichiarati

Intercettati oltre 344mila euro non dichiarati nelle ultime settimane a Como. Ieri, grazie a un posto di blocco sul valico autostradale di Brogeda, i funzionari dell'agenzia delle accise, dogane e monopoli di Ponte Chiasso insieme ai militari della Guardia di finanza hanno sequestrato 75.350 franchi, pari a 68.500 euro, nascosti da un cittadino austriaco residente in Svizzera, che aveva dichiarato di detenere soltanto 40mila franchi.

Nicola Tanturli, il toccante messaggio dei genitori lasciato in un bar del Mugello

I militari hanno quindi proceduto a trattenere il 50% dell'eccedenza, 32.190 franchi, cui sono state successivamente aggiunte le commissioni per il cambio valuta. Il caso è però soltanto l'ultimo di una lunga serie dopo un'intensificazione dei controlli nell'ultimo mese: nove le violazioni dell'obbligo di dichiarazione valutaria rintracciate dalle forze dell'ordine.

Orlando Merenda, suicida a 18 anni perché bullizzato. La mamma: «Troverò i colpevoli, non mi darò pace»

Ben 275.805 euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza in questa zona. Quattro gli evasori sanzionati con cittadinanza italiana i restanti residenti invece in vari Stati europei tra cui Belgio, Germania, Svizzera e Serbia.

Regno Unito, il ministro della Sanità Hancock si dimette dopo le foto con l’assistente

© RIPRODUZIONE RISERVATA