Il coronavirus divide due gemelli 70enni: uno è morto, l'altro è guarito. Ma non sa ancora nulla

Venerdì 4 Dicembre 2020
Il coronavirus divide due gemelli 70enni: uno è morto, l'altro è guarito. Ma non sa ancora nulla

Sempre uniti al lavoro e fuori, mai un giorno senza vedersi, fino al tragico epilogo. Due fratelli gemelli sono stati divisi a 70 anni dal Covid, che ha contagiato entrambi: uno è guarito, l'altro è morto. Un dramma raccontato oggi dall'edizione locale del ravennate del quotidiano Il Resto del Carlino: i due lavoravano nell'azienda di famiglia e vivevano nella stessa casa, e da quando erano nati non avevano passato davvero forse neanche un giorno senza vedersi.

 

Un mese fa però uno dei due ha contratto il virus, sviluppato la sindrome da Covid-19 ed è stato ricoverato. Dopo poco anche il gemello si è ammalato ed è stato portato in ospedale, in terapia intensiva, dove però qualche giorno fa è morto. Il fratello, il primo a stare male, ora sta meglio: «Lo sentiamo al telefono - dicono i familiari al quotidiano - Ora è in grado di parlare, di mangiare. Speriamo che torni a casa presto». Tuttavia ancora non sa della morte del gemello. «Ha già avuto un peggioramento, anche fisico, quando ha saputo che anche suo fratello si era ammalato ed era stato ricoverato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA