Volontari della Protezione civile ubriachi a Torino: botte e insulti alla sagra della salsiccia. Arrivano i carabinieri

Mercoledì 21 Luglio 2021
Volontari della Protezione civile ubriachi a Torino: botte e insulti alla sagra della salsiccia. Arrivano i carabinieri

Vicenda incredibile a Torino: botte e insulti alla sagra paesana andata in scena a Lombardore lo scorso fine settimana. Protagonisti, in negativo, alcuni volontari del gruppo locale di protezione civile che, ubriachi, hanno «invaso» la pista da ballo della Sagra della Salsiccia creando scompiglio tra i partecipanti. Il tutto con addosso la divisa del corpo. A nulla è servito l'intervento della polizia locale. Uno dei volontari è stato anche protagonista di una lite con il fidanzato della figlia che nel parapiglia è caduto da una finestra ed è finito in ospedale. Sono dovuti intervenire anche i carabinieri.

Rissa tra volontari, chiesta l'espulsione

 

Durissima la reazione del comitato territoriale della protezione civile di Torino: «Lo spiacevole episodio discredita tutti i volontari nonostante gli anni di costante impegno al servizio della comunità - dice il presidente Leonardo Capuano - pertanto sospendiamo in modo temporaneo il Gruppo Comunale di Lombardore in attesa che il Comune ci comunichi l'allontanamento definitivo dei volontari che hanno provocato questo sgradevole fatto. Se non succederà si procederà alla cancellazione del Gruppo dal Coordinamento Territoriale di Torino».

Roma, a Trastevere una maxi-rissa: «Io, picchiato al grido di “sporco bianco”»

Botte tra ragazze e il vandalo spacca finestrini: tutto filmato e lanciato sui social per divertirsi

Roma, dietro la rissa a Villa Borghese una gang di piazza Bologna: obiettivo era rapinare ragazzini

Ultimo aggiornamento: 22 Luglio, 10:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA