Roma, luna di miele violenta: aggredisce la sposa dopo il matrimonio

Mercoledì 23 Settembre 2020

Litiga con la neo sposa e la aggredisce durante la «luna di miele». Erano partiti da un paesino del veronese per trascorre a Roma il viaggio di nozze, ma la vacanza si è trasformata presto in un incubo per la  donna picchiata e aggredita dal marito. Gli agenti della polizia di Stato hanno così notificato all'uomo un provvedimento di allonatamento d'urgenza e il divieto di comunicare con ogni mezzo con la donna. 

Picchiata e abbandonata in strada dal fidanzato perché era uscita con gli amici, le foto choc dell'aggressione

La lite, per un banale litigio, era scoppiata nella notte del 21 settembre, ma è degenerata in fretta. La neo sposa è stata costretta a rifugiarsi nel bagno dell'albergo in cui la coppia alloggiava. Quando gli agenti del commissariato Tuscolano, diretto da Fiorella Bosco, sono arrivati sul posto hanno liberato la donna e, naturalmente, messo fine al viaggio di nozze, fermando l'uomo. La sposa è stata accompagnata in ospedale dove è stata medicata per la frattura di quattro costole e la tumefazione dell'occhio sinistro. In totale, le sono stati diagnosticati 30 giorni di prognosi. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA