Brancaleone, treno investe famiglia sui binari: due bimbi morti, grave la madre

PER APPROFONDIRE: brancaleone, calabria, incidente
Brancaleone, treno investe famiglia sui binari: due bimbi morti, grave la madre
Tragedia in Calabria dove due bambini sono morti investiti da un treno mentre attraversavano i binari insieme alla madre lungo la linea jonica a Brancaleone, nel reggino. La madre dei due bambini, investita anche lei dal convoglio, é rimasta ferita in modo grave ed é stata ricoverata in ospedale con prognosi riservata. L'incidente è avvenuto fuori dal centro urbano, all'altezza di contrada San Giorgio. La donna stava portando i figli al mare.

I due bambini sono morti sul colpo. Erano un maschio ed una femmina, L.P. e G.P., avevano 12 e 6 anni. La madre, D.S., di 49 anni, é stata portata negli Ospedali riuniti di Reggio Calabria. Le sue condizioni sono molto gravi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 8 Agosto 2018, 17:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Brancaleone, treno investe famiglia sui binari: due bimbi morti, grave la madre
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-08-09 10:45:34
NormaLmenTe , Prima di aTTraversare Si GuARDA...POi... ProbabiLmenTe E PaSSaTa dove NoN Doveva...
2018-08-08 23:59:15
Vietato attraversare i binari..in qualsiasi stazione ferroviaria ...ma adesso è colpa delle FS...
2018-08-08 20:01:11
Indagate le FFSS per nn aver transennato l'intera tratta ferroviaria
2018-08-09 04:59:29
Evidentementenon conosci le zone, per anni sono andato sullo jonio e la ferrovia passa tra il mare ed il paese, i sottopassi sono pochi ed il giro a piedi lungo, andare in auto è una follia pochi posti auto sotto una candela della ..... puntualmente leferrovie recintano e puntualmente nei punti comodi ritrovi i varchi, i macchinisti in arrivo nei tratti noti si davano da fare con il fischio. Dalla prima volta che ci sono andato all’ultima sono passati molti anni ma le cose non sono mai cambiate. Adesso sono veramente tanti anni che non ci torno e credo che non ci tornerò mai più. Ovviamente non per il treno
2018-08-09 13:30:25
Laggiù non cambierà mai niente, il Sud è irriformabile!