Ventenne ucciso dal treno in stazione: «Camminava oltre la linea gialla con le cuffiette»

Sabato 3 Agosto 2019
Ventenne ucciso dal treno in stazione: «Camminava oltre la linea gialla con le cuffiette»
5

Un ragazzo di circa vent'anni ​è stato travolto e ucciso da un treno in stazione mentre stava camminando oltre la linea gialla della banchina con le cuffiette nelle orecchie. Il giovane è stato travolto nel tardo pomeriggio di ieri alla stazione Torino Stura. Secondo quanto ricostruito dalla polizia ferroviaria, la vittima è stata urtata dal treno regionale Torino-Ivrea delle 18.45.

Deborah, travolta e uccisa dal treno alla stazione di Cerveteri. «Stava ascoltando musica»

Attraversa i binari ascoltando musica e guardando il cellulare: 15enne travolta e uccisa da un treno
 


Addosso non aveva documenti per cui non è stato possibile identificarlo. Si tratta di un giovane, vent'anni circa. Come anticipato sulle pagine locali del quotidiano La Stampa, gli agenti prenderanno visione dei filmati delle telecamere, per ricostruire con certezza la dinamica dell'incidente.

Ultimo aggiornamento: 11:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA