Torino, prova ad uscire dall'ascensore bloccato ma cade nel vuoto: morto un uomo di 68 anni

Mercoledì 3 Giugno 2020
Torino, prova ad uscire dall'ascensore bloccato ma cade nel vuoto: morto un uomo di 68 anni

Era rimasto bloccato nell'ascensore del palazzo della sua abitazione, ha forzato le porte nel tentativo di liberarsi ma è precipitato nel vuoto. Così è morto un uomo di 68 anni, nel quarriere Mirafiori di Torino. Una tragedia che si è consumata davanti agli occhi di un altro condomino, un conoscente, che lo stava assistendo e che ha dato l'allarme.

Roma, cade dalle scale del poliambulatorio a piazza Apollodoro e muore: è un giornalista tedesco di 83 anni

Roma, portiere precipita nella tromba dell'ascensore di un palazzo in centro: morto sul colpo

Uno choc per l'intera palazzina. Il dramma è stato reso noto dai carabinieri. Ha tentato di uscire dal vano dell'ascensore che si era bloccato ma invece di atterrare sul pianerottolo è precipitato nel vuoto, nel vano tecnico della cabina,  ed è deceduto. È accaduto poco fa nel quartiere torinese di Mirafiori. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno rinvenuto senza vita il corpo di un 68enne. 

Da una prima ricostruzione, la vittima era intenta a raggiungere i contatori della corrente elettrica malfunzionanti,  ma è rimasto bloccato in ascensore tra il 5° ed il 4° piano del palazzo ove risiedeva. Aiutato da un condomino, secondo i primi rilievi dei militari l'uomo avrebbe  tentato di uscire dal vano dell'ascensore ma, forse per imperizia, è caduto nel vuoto anzichè sul pianerottolo.

Ultimo aggiornamento: 16:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA