Roma, filma e fotografa bimbi nudi nella piscina del centro estivo: arrestato pedofilo

PER APPROFONDIRE: pedofilo, piscina, tivoli
Filma e fotografa bimbi nudi nella piscina del centro estivo: arrestato pedofilo
Fotografa e filma minorenni nudi nello spogliatoio della piscina di un centro estivo e finisce in manetta. A far scattare l'allarme sono state le grida dei presenti, raccolte da un assistente della Polizia di Stato fuori servizio che si trovava nella struttura di Tivoli Terme con la famiglia. E' accaduto sabato pomeriggio. L'ispettore è intervenuto per fermare l'uomo, L.M., 30enne italiano, che secondo i presenti aveva filmato alcuni minori mentre si cambiavano all’interno degli spogliatoi. Il poliziotto dopo aver verificato che effettivamente nella memoria del cellulare vi erano immagini che ritraevano nudi alcuni minorenni, ha allertato tramite il 113 l’intervento di personale del Commissariato di Tivoli che ha accompagnato del fermato negli uffici di Polizia.

Pedofilo suicida in carcere: temeva di essere massacrato di botte dai nuovi compagni di cella

E' scattata anche una perquisizione nell'abitazione dell'uomo, a Roma, dove, oltre ad una cospicua mole di materiale pedopornografico memorizzato in un computer portatile, sono stati sequestrati 417,400 grammi complessivi di marjuana. L.M. è stato arrestato per produzione e detenzione di materiale pedopornografico nonché per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il Gip presso il Tribunale di Roma, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto gli arresti domiciliari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Giugno 2019, 14:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Roma, filma e fotografa bimbi nudi nella piscina del centro estivo: arrestato pedofilo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-06-18 16:20:10
Aveva in casa mezzo kilo di marijuana. Ma era un pedofilo o uno spacciatore?
2019-06-18 17:09:34
potrebbe essere "entrambi" dicono che "offrono gli spinelli o anche le sniffate ai minorenni" per poi? farsi ripagare anche ricattandoli (comunque "drogati" sarebbero "sottomessi") certo i bambini e ragazzini NON possono "pagare"(con cosa) una volta "dipendenti" (che poi si siano anche "liberati" da certe inibizioni come con la famosa "Droga dello stupro" da discoteche
2019-06-18 15:13:35
....si incomincia cosi'....e poi si finisce...cosa''''!