Capestrano, padre di due figli sparisce da casa: trovato impiccato ad un albero. Ipotesi suicidio

Lunedì 30 Novembre 2020
Sulmona, padre di due figli sparisce da casa: trovato impiccato a un ulivo. Ipotesi suicidio

Un uomo di cinquanta anni di Capestrano (L'Aquila) è stato trovato impiccato ieri mattina ad un albero di ulivo nelle campagne circostanti il paese. Secondo i carabinieri di Sulmona che indagano sul caso, si tratterebbe molto probabilmente di un suicidio, anche se al momento non si capisce quale possa essere stato il movente dell’estremo gesto. La vittima, operaio del ferro, non sembra avesse problemi finanziari, né patologie depressive.

Sposato con due figli era uscito di casa sabato mattina, dicendo di andare a fare delle compere inerenti la sua attività lavorativa. Da quel momento, però, non era più rientrato a casa e già nel pomeriggio di sabato la famiglia, preoccupata, aveva dato l’allarme. Il suo corpo è stato ritrovato ieri mattina e secondo una prima valutazione si pensa che fosse già morto da diverse ore. La salma è stata trasferita ora all’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove sarà effettuata una prima ricognizione cadaverica e poi, nel caso dovesse essere necessaria, anche un’autopsia. Gli inquirenti stanno cercando di capire cosa possa esserci alla base del gesto, se di suicidio, come si pensa, si è trattato.

Pugile morto a Ponza, la sorella: «Gianmarco è stato ucciso, lo provano i segni sul corpo»

Ultimo aggiornamento: 16:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA