Metro Roma, morto uomo investito a Circo Massimo: ipotesi suicidio (assalto alle navette bus)

Mattinata di caos nella Capitale, circolazione sospesa sulla linea B: attivi bus sostitutivi

Mercoledì 1 Dicembre 2021
Roma, metro chiusa tra Castro Pretorio e San Paolo: soccorso uomo sui binari a Circo Massimo

Tragedia a Roma sulla linea B della metro, dove un uomo è stato investito nella stazione Circo Massimo. È accaduto intorno alle 8. Sul posto la polizia con la scientifica per i rilievi, si ipotizza il suicidio. Sarebbe stato visto lanciarsi sui binari all'arrivo del convoglio che viaggiava in direzione Termini. Il traffico è stato bloccato in entrambe le direzioni.

Roma, metro bloccata

Linea B della metro bloccata da Castro Pretorio a San Paolo dalle 8 di questa mattina, in piena ora di punta, per i tentativi di soccorso all'uomo sui binari all'altezza della stazione di Circo Massimo. Disagi su tutta la linea, con Atac che ha informato l'attivazione di bus sostitutivi tra Basilica San Paolo e Castro Pretorio.

 

 

 

Diversi i commenti sui social di chi è stato costretto a ritardare l'entrata a scuola o in ufficio, ancor di più le richieste di informazioni per come raggiungere il posto di lavoro. Atac ha confermato la sospensione della circolazione sulla linea B tra le stazioni di Castro Pretorio e San Paolo, compreso quindi lo snodo di Termini dove è attiva solamente la linea A. I bus sostitutivi - informa Atac - si trovano nei pressi delle stazioni metro. Anche lì però inevitabili i disagi con centinaia di persone che credevano di poter prendere la metro, costretti a salire sui bus strapieni. 

Milano, metro M1 rossa bloccata: uomo cammina in galleria. Stop a circolazione tra Palestro e Villa San Giovanni

 

 

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre, 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA