Roma, allarme bomba in Prati: ordigno artigianale sull'auto del dirigente comunale Marco Doria. «Poteva esplodere»

Mercoledì 16 Giugno 2021
Roma, allarme bomba in Prati: ordigno artigianale sull'auto del dirigente comunale Marco Doria. «Poteva esplodere»
1

Allarme bomba in zona Prati a Roma. Una macchina da cui fuoriuscivano alcuni fili sospetti è stata notata in via Tito Speri intorno alle 17.40. Sulla carrozzeria dell'auto è stato trovato un ordigno artigianale. Lo riferiscono fonti di polizia. L'ordigno non è esploso. Sono in corso indagini della polizia.

 

Allarme bomba a Roma, elicottero sorvola la zona

 

 

 

Ordigno su auto del dirigente comunale Marco Doria

A quanto apprende l'Adnkronos, l'auto su cui erano stati segnalati dei fili sospetti appartiene a Marco Doria, presidente per la riqualificazione dei parchi e delle ville storiche di Roma. Sulla carrozzeria della sua auto, parcheggiata in via Tito Speri, nel quartiere Prati, è stata trovata una bombola contentente polvere pirica e bulloni con dei fili elettrici. L'ordigno così confezionato sarebbe potuto esplodere.

 

Roma, allarme bomba a Prati: agenti in strada

 

 

 

L'ordigno è stato disinnescato

L'ordigno è stato disinnescato dagli artificieri della polizia. Era stato posizionato su un parafango dell'auto di Marco Doria, presidente del Tavolo per la riqualificazione dei parchi e delle ville storiche di Roma Capitale. Sono in corso le indagini della polizia per individuare gli autori dell'intimidazione. L'ordigno composto da una bombola contentente polvere pirica e bulloni, collegata a dei fili elettrici, poteva esplodere. Doria aveva già subito minacce in passato ed era sottoposto a una misura di tutela. La prefettura di Roma ha già intensificato i controlli e nel prossimo comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica valuterà l'innalzamento della misura.

 

Aveva già ricevuto minacce

Il presidente per la riqualificazione dei parchi e delle ville storiche di Roma, Marco Doria, aveva già ricevuto minacce ed era già sottoposto a una misura di tutela della prefettura, che dopo quanto accaduto oggi ha già intensificato i controlli nei suoi confronti. Nel prossimo comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica verrà valutato l'innalzamento della misura di tutela.

 

Video

 

Il tweet della Raggi

«È stato ritrovato un ordigno nella macchina di Marco Doria, presidente del Tavolo per la riqualificazione dei parchi e delle ville storiche di Roma. Un fatto gravissimo, esprimo la mia piena solidarietà». Lo scrive, su Twitter, la sindaca di Roma Virginia Raggi.

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA