Molestie sessuali su un ragazzo africano, prete 76enne condannato a un anno e dieci mesi

PER APPROFONDIRE: marsala, pedofilia, sacerdote, trapani
Molestie sessuali su un ragazzo africano, prete 76enne condannato a un anno e dieci mesi
Un anziano prete di Marsala, Nicolò Genna, di 76 anni, è stato condannato per violenza sessuale su minore a un anno e 10 mesi di carcere, con pena sospesa. Per circa quarant'anni è stato parroco della chiesa di contrada Addolorata. Secondo l'accusa avrebbe tentato di abusare sessualmente di un minore originario del Gambia. Alla vittima avrebbe offerto denaro e un lavoro in cambio di rapporti intimi.

Il prete avrebbe adescato il ragazzo africano, ospite di un centro di accoglienza, mentre camminava. Con la scusa di un passaggio, lo avrebbe fatto salire in auto e poi l'avrebbe palpeggiato. Il giovane, però, lo ha denunciato. Il fatto è datato 14 agosto 2017. Il prete è stato, inoltre, condannato dal Tribunale di Marsala all'interdizione perpetua dai pubblici uffici, nonché al pagamento al giovane africano, costituitosi parte civile, di un risarcimento danni di 5 mila euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Aprile 2019, 16:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Molestie sessuali su un ragazzo africano, prete 76enne condannato a un anno e dieci mesi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-04-23 19:55:16
Lasciate che i migranti vengano a noi dicono .
2019-04-23 19:47:34
Ecco uno che i doni di Dio li accetta molto volentieri. Mica l'unico, poi...
2019-04-23 19:32:43
Questi sono i preti, questa è la chiesa.
2019-04-23 19:18:17
Miracoli dell'accoglienza
2019-04-23 17:38:17
§§ NON ci posso credere !!! Si SI,NO NO ( ^---^ ) Segna Enrico segna,vergogna Enrico,vergogna. Ha ragione Toscani.