​Gaia e Camilla investite e uccise a Roma, 8 anni a Pietro Genovese: 3 più della richiesta pm

Sabato 19 Dicembre 2020 di Giuseppe Scarpa
Gaia e Camilla investite e uccise a Roma, 8 anni a Pietro Genovese: 3 più della richiesta dei pm

Pietro Genovese è stato condannato a  8 anni di reclusione per omicidio stradale plurimo. Questa la decisione del gup Gaspare Sturzo. Il magistrato ha inflitto una pena più severa rispetto a quanto richiesto dal pm Roberto Felici nella sua requisitoria, 5 anni di carcere.

Il 21enne alla guida del suo suv investì e uccise Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, due ragazze di 16 anni mentre attraversavano Corso Francia, a Roma, nella notte tra il 21 e il 22 dicembre dello scorso anno. Il processo è stato celebrato in abbreviato, un rito che prevede lo sconto di un terzo della pena.

 

La sentenza

 

La difesa ha sempre sostenuto che le due ragazze hanno attraversato una strada di notte, mentre pioveva, evitando le strisce pedonali. Mentre per la procura il ragazzo stava utilizzando il cellulare mentre era al volante, aveva bevuto un bicchiere di troppo prima di mettersi alla guida e non rispettava il limite di velocità. La sentenza è arrivata dopo un anno dal terrbili incidente

 

Pietro Genovese in lacrime durante la lettura della sentenza

 

Pietro Genovese è scoppiato in lacrime durante la lettura della sentenza. Il ventenne, attualmente ai domiciliari, è stato presente a tutte le udienze del processo svolto con il rito abbreviato.

 

Corso Francia, stop attraversamenti: arrivano le barriere al posto del guard rail

Gaia e Camilla, il triste set di Corso Francia: «Così ricostruito l'incidente»

 

 

Le mamme di Gaia e Camilla: «Giustizia è fatta»

 

«Giustizia è stata fatta. Un grande dolore ma anche una grande vittoria per noi. Le bambine non torneranno più a casa ma abbiamo avuto la soddisfazione dell'assenza del concorso di colpa. Le ragazze hanno attraversato sulle strisce, con il verde pedonale, i nostri avvocati sono stati bravissimi a dimostrare ciò. Non ci aspettavamo una sentenza così». È il commento delle madri di Gaia von Freymann e Camilla Romagnoli, le due 16enni travolte e uccise a Roma, commentando la sentenza del gup di Roma che ha inflitto otto anni a Pietro Genovese.

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Luglio, 16:54