Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pavia, incendia auto per vendetta, ma sbaglia macchina e brucia quella di un carabiniere

Voleva incendiare l'auto del suo debitore per vendetta. Ma ha sbagliato macchina

Venerdì 23 Settembre 2022
Pavia, incendia auto per vendetta, ma sbaglia macchina e brucia quella di un carabiniere

Voleva incendiare l'auto del suo debitore per vendetta. Ma ha sbagliato macchina e ha dato fuoco a quella di proprietà  di un maresciallo dei carabinieri. E' quanto è accaduto a Pavia a un 48enne incensurato. Voleva vendicarsi di un suo debitore, che non gli aveva pagato quanto previsto per la cessione di un negozio, ma ha confuso le due auto. E l'errore è stato "fatale". 

Scambio di auto

Il 48enne è stato individuato, denunciato e ha patteggiato la pena di un anno e 11 mesi. La notte dello scorso 18 febbraio, in corso Garibaldi, nel centro di Pavia, l'uomo aveva dato per errore alle fiamme la vettura del militare che nulla aveva a che fare con le sue dispute economiche. L'incendio aveva causato danni anche a un'altra vettura vicina, di proprietà di un farmacista, anche lui estraneo alla vicenda. 

Arezzo, viaggiava in auto con 77mila euro in contanti: i soldi suddivisi in 17 mazzette

Ultimo aggiornamento: 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci