Parma, settantenne trovato con il cranio fracassato: il vicino di casa confessa l'omicidio

Martedì 30 Giugno 2020
Settantenne trovato con il cranio fracassato: il vicino di casa confessa l'omicidio

Un uomo di 70 anni è stato ucciso ieri sera sull'Appennino in provincia di Parma, in località Setterone nel comune di Bedonia, alle pendici del Monte Penna. Il cadavere è stato trovato col cranio fracassato, sulla strada comunale del piccolo centro montano. I carabinieri, raccolte testimonianze, si sono concentrati sul vicino della vittima e, dopo aver fatto irruzione in casa, lo hanno bloccato. Interrogato alla presenza del pm e di un difensore, l'uomo, 63 anni, ha ammesso i fatti ed è stato sottoposto a fermo.

Spada, sparatoria tra clan a Ostia: 7 condanne, a Ottavio 8 anni per tentato omicidio

Milano, litiga con il vicino, entra in casa sua e lo uccide a coltellate: arrestato

Omicidio Mollicone, riprende il processo ad un mese dalla morte di papà Guglielmo: oggi le accuse della parte civile

Ultimo aggiornamento: 19:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA