Roma, maxi-rissa tra promoter di agenzie turistiche davanti ai Musei Vaticani: 8 denunciati

PER APPROFONDIRE: denunce, maxi-rissa, musei vaticani, promoter
Musei Vaticani, maxi-rissa tra promoter di agenzie turistiche: 8 denunciati
Se le sono date di santa ragione a colpi di ombrelli e tutto quello che avevano tra le mani. Un gruppo di promoter di diverse agenzie turistiche che hanno litigato per accaparrarsi alcuni clienti. I carabinieri della Stazione San Pietro hanno denunciato 8 cittadini del Bangladesh per rissa. In viale Vaticano all’altezza dei Musei Vaticani, gli 8 uomini, di età compresa tra i 24 e 43 anni, tutti promoter, intenti a sponsorizzare i relativi voucher per l’ingresso al sito museale, hanno iniziato a litigare animatamente per motivi di concorrenza e per il procacciamento dei clienti. Dal diverbio si è passato ai fatti: gli otto hanno iniziato a spintonarsi e a colpirsi a vicenda, utilizzando anche cartelline e ombrelli, ma sono stati immediatamente bloccati dai militari, intervenuti su richiesta di alcuni passanti che avevano notato la scena. Degli agitati solo uno è ricorso alle cure mediche presso l’ospedale Santo Spirito, per le contusioni riportate. I carabinieri li hanno denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria.

Musei Vaticani, 10mila biglietti acquistati con le carte clonate dei turisti: chiusa agenzia
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Maggio 2019, 12:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Roma, maxi-rissa tra promoter di agenzie turistiche davanti ai Musei Vaticani: 8 denunciati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-05-22 14:14:27
….paese da terzo mondo…..cosa abbiamo fatto di male…..?....c'est la faute aux freres Emilio et Attilio Bandiera,Ippolito Nievo,etc,etc….?