Palermo, ventenne ucciso a coltellate dopo lite in discoteca: colpito all'addome e al collo

Lunedì 24 Febbraio 2020
Palermo, ventenne ucciso a coltellate dopo lite in discoteca: colpito all'addome e il collo

Un ventenne, Paolo La Rosa, è stato ucciso a coltellate stamane verso le 4 nei pressi della discoteca Millenium in piazzetta Titi Consiglio a Terrasini (Palermo). Il giovane residente a Cinisi in via Aldo Moro è stato trasportato all'ospedale Civico di Partinico dai sanitari del 118: lì è deceduto. È stato colpito all'addome e al collo all'uscita dalla discoteca. Indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza. La vittima è il figlio del titolare di un ristorante a Cinisi.

LEGGI ANCHE Va in un locale, cade da un muro dopo la serata alcolica e muore a 20 anni, choc a Napoli
LEGGI ANCHE Piacenza, morta coppia cugini di 25 e 26 anni: auto contro albero e poi si incendia

Il giovane sarebbe stato ucciso al culmine di una lite nella strada davanti la discoteca. Il sindaco di Terrasini (Pa) Giosuè Maniaci dice: «Davanti al Millenium ci sono le telecamere comunali. I vigili hanno già iniziato a collaborare con i carabinieri nelle indagini. Bisogna fare giustizia il prima possibile». «Io mi sento completamente affranto - aggiunge - Come padre, come cittadino, come rappresentante delle istituzioni. Non si può interrompere così violentemente la vita di un ragazzo, che avrebbe potuto essere figlio di ciascuno di noi, per motivi così futili. Chiedo alle autorità competenti di intervenire nel modo più deciso e tempestivo possibile per assicurare alla giustizia i responsabili e ho assicurato fin da subito la nostra collaborazione e il nostro sostegno alle forze dell'ordine. E chiedo fin da subito alle comunità di Terrasini e Cinisi di stringersi calorosamente attorno al dolore della famiglia La Rosa. Ciao Paolo, il tuo sorriso sarà sempre con noi».

Ultimo aggiornamento: 13:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA